Palazzo Chigi, sede del Governo
Palazzo Chigi, sede del Governo

Migranti, Berlato: “Assurdo il decreto Minniti-Orlando”

Venezia – “Il governo continua con il rimpallo di responsabilità, lasciando i sindaci dei comuni di Cona, Agna e Bagnoli, ancora una volta, senza risposte. La mozione da me presentata, e approvata a larga maggioranza dal consiglio regionale del Veneto, impegna la giunta a chiedere l’immediata chiusura dei centri di accoglienza dei migranti collocati sul nostro territorio. Nonostante le promesse fatte dai rappresentanti del governo nazionale, subito dopo l’aggressione di un immigrato ai danni di una giovane donna, nulla è cambiato”.

A parlare così, sul tema dell’immigrazione, in questi giorni ancora più scottante del solito, è Sergio Berlato, consigliere regionale e coordinatore per il Veneto di Fratelli d’Italia Alleanza Nazionale, che ricorda anche come “la situazione sia ormai insostenibile per i circa diecimila veneti che, ogni giorno, da quasi due anni, sono costretti a vivere quotidianamente il disagio creato dalla gestione deleteria e fallimentare dei flussi migratori”.

“L’assurdità del decreto Minniti-Orlando tocca l’apice – continua Berlato – quando prevede di garantire il diritto al lavoro per gli immigrati, dimenticandosi di garantire lo stesso diritto ai cittadini italiani stritolati da una crisi che non accenna a passare. Quindi ritengo che il governo abbia solo una linea da adottare: la chiusura immediata dei centri di accoglienza e il rimpatrio per tutti coloro che sono solo dei veri e propri clandestini, non avendo neppure lontanamente i requisiti per essere considerati dei rifugiati politici”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità