Tragedia sul lavoro, 51enne cade da 8 metri e muore

Arcugnano – Ancora un incidente mortale sul lavoro nel vicentino. E’ successo questa mattina, verso le 11, in una azienda dell’hinterland di Vicenza, la Pietro Fiorentini Spa, di Arcugnano. L’azienda, la cui sede è situata poco dopo il confine del territorio comunale della città, è una delle più note ed importanti della zona e produce componenti e sistemi per la regolazione e la misura del gas naturale. A perdere la vita oggi è stata purtroppo una donna di 51 anni, Roberta Olivieri, titolare dell’impresa di pulizie Bonifiche Padane Sas, con sede ad Altavilla Vicentina. Stava facendo un sopralluogo su un lucernario dello stabilimento quando è caduta da circa otto metri di altezza, secondo le prime informazioni perché il plexiglass su cui camminava avrebbe ceduto sotto i suoi piedi.

Subito scattato l’allarme, alla donna sono stati prestati i primi soccorsi dagli operai che in quel momento si trovavano nello stabilimento, fino all’arrivo di una ambulanza e del personale sanitario del Sue 118. Questi ultimi hanno provato a lungo a rianimarla, ma ogni tentativo è stato vano e la donna è spirata sul posto. Sul posto per i rilievi e le indagini del caso, sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri ed i tecnici dell Spisal. Si dovrà ricostruire l’esatta dinamica della tragedia e risalire ad eventuali responsabilità.

Poco dopo il tragico incidente, la società Pietro Fiorentini è intervenuta con una nota nella quale, dando notizia dei fatti spiega che “la titolare della ditta Bonifiche Padane Sas, appaltatrice di alcuni servizi di pulizia presso la sede di Arcugnano di Pietro Fiorentini Spa, stamane, si è recata sul tetto di uno dei fabbricati dell’azienda per eseguire un sopralluogo senza adottare le prescrizioni di sicurezza di competenza delle società appaltatrici”.

“La dinamica definitiva – continua Pietro Fiorentini Spa – è ancora in via di accertamento sia da parte delle autorità competenti che internamente, posto che sul luogo dell’incidente erano disponibili tutti i dispositivi di protezione collettiva (linee vita) di competenza di Pietro Fiorentini. Il fatto lascia sgomenti tutte le maestranze e la direzione di Pietro Fiorentini in considerazione dell’alta affidabilità e professionalità di Bonifiche Padane Sas e della attenzione posta da Pietro Fiorentini su ogni aspetto di salute e sicurezza sul luogo di lavoro. Pietro Fiorentini esprime le più profonde condoglianze ai familiari e ai collaboratori di Bonifiche Padane Sas”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *