Lastra su gamba sbagliata. Muore per setticemia

Santorso – Lascia sconcertati, se confermato, quanto è successo all’ospedale Alto Vicentino, di Santorso, dove ad una signora sarebbe stata fatta una radiografia, per accertare un frattura al femore, sulla gamba sbagliata, signora che poi è morta per setticemia. Ne ha dato notizia oggi, con rilievo, il Giornale di Vicenza, notizia che viene ripresa in quest ore un po’ da tutti  i mezzi d’informazione locali e non. Sulla vicenda per altro la magistratura ha apèertio un’inchiesta e chi sono sei medici indagati.

Ne ha dato notizia oggi, con notevole rilievo, il Giornale di Vicenza, notizia che viene ripresa in quest ore un po’ da tutti  i mezzi d’informazione, locali e non. Sfortunata protagonista della vicenda è stata una 65enne di Villaverla, Luigia Caterina Spinella, che nei mesi scorsi era stata colpita da ictus e poi ricoverata in una casa di cura di Malo per le terapie di riabilitazione.

Purtroppo durante il periodo di riabilitazione la signora ha avuto un incidente, è caduta, ed il forte dolore ad una gamba ha fatto pensare alla frattura del femore. E’ stata così disposta la radiografia sull’arto ma, chissà come, la lastra è stata fatta sull’altra gamba, non evidenziando quindi nulla di anomalo. Ma il dolore perdurava, così nei giorni seguenti è stata fatta una nuova radiografia,  si è accertata la frattura, la donna è stata finalmente operata…

Intanto però era stato passato del tempo, la frattura era stata trascurata e sono insorti problemi, infezioni, ed alla fina la morte per setticemia. Comprensibile quanto hanno subito fatto i familiari della donna, ovvero sporgere denuncia. Sulla salma è stata anche fatta l’autopsia che darà certo nuove risposte sul caso.

Un commento

  1. Giovanna Giangreco

    Non ci si può fidare più neanche degli ospedali. Questo è, spero un periodo, solo un periodo! Di superficialità, di corruzione e d’inumanità. Da lasciare senza parole. Speriamo che qualcosa cambi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *