Il Festival del Vino al maggio breganzese

Breganze – Torna dal 26 al 28 maggio il Festival del Vino, a Breganze, in piazza Mazzini, con laboratori, esposizioni, stand enogastronomici, nell’ambito del maggio breganzese che, anche quest’anno, si declina in diverse forme. Dopo l’anteprima del primo maggio con la Festa di Primavera, da segnalare anche per domani, sabato 20 maggio, la Notte dei Musei, con l’apertura straordinaria del Museo del Maglio e della Antica Officina Radin. Domenica 21 maggio si ripropone invece “Ciacolando per Breganze – In Circolo da 20 anni”, percorso enogastronomico tra le colline breganzesi. Gli e eventi proseguiranno poi anche nel weekend successivo.

Giovedì 25 maggio l’appuntamento sarà invece alle ore 20.30 nella sala ex Comunità Montana, in piazza Mazzini, per la presentazione del secondo volume sulla storia del Toresàn di Breganze, a cura di Nerio Brian. La festa prosegue poi nel weekend successivo. Con il patrocinio dell’amministrazione comunale, la Pro Loco propone infatti la 66esima edizione del Festival del Vino, da sabato 26 a domenica 28 maggio, in piazza Mazzini, classico appuntamento con l’enogastronomia locale che quest’anno si rinnova con un programma ricco di iniziative inedite, con la collaborazione dell’associazione Strada del Torcolato e dei vini di Breganze, del Consorzio Tutela Vini doc Breganze e di molti altri

La manifestazione prevede tre giorni di esposizioni, degustazioni e stand eno-gastronomici, con il fine di promuovere le eccellenze del territorio e della cultura enogastronomica locale. Si potranno gustare i prodotti delle cantine appartenenti al Consorzio Doc di Breganze e assaporare le prelibatezze di diversi espositori provenienti da tutto il territorio. Si comincia venerdì 26 alle 17.30 con l’Istituto di istruzione superiore Scotton, di Breganze, che propone un workshop con laboratori aperti di fotografia, stampa su t-shirt, produzione della carta, calcografia, esposizione gokart, fino alle 24.

A partire dalle 18 apre il Borgo del Vino, con gli stand di produttori della Doc Breganze, dove sarà possibile assaporare le eccellenze della produzione vitivinicola locale. Numerosi anche gli stand gastronomici con ampia scelta di piatti tipici tra cui non poteva mancare il piatto De.Co. Toresàn. La musica farà da cornice alle tre giornate, con intrattenimento live e animazione serale. Nella piazza e tra le vie centrali sarà possibile acquistare delizie made in Italy e prodotti locali, in una variegata esposizione di bancarelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *