Breaking News
Villa Da Porto, a Montorso Vicentino - Foto: Threecharlie (C.C. 4.0)
Villa Da Porto, a Montorso Vicentino - Foto: Threecharlie (C.C. 4.0)

Concia, un convegno sulla sostenibilità

Montorso – Si parlerà di sostenibilità ambientale nei processi di produzione delle concerie, a Montorno, presso Villa Da Porto, nella mattinata del 9 maggio, dalle 10 alle 13. Tutto questo nel convegno #greenleather2017, a conclusione del progetto Greenlife, nel quale saranno presentate alcune ricerche innovative.

Il programma triennale Greenlife, iniziato nel 2014, è stato finanziato per metà dall’Unione Europea e fa parte del progetto Life, ossia uno strumento di aiuti finanziari a supporto di quelle aziende che hanno avviato ricerche di sostegno ambientale e conservazione dell’ambiente naturale. Fanno parte dell’iniziativa le aziende del Distretto vicentino della pelle: concerie Dani e Gruppo Mastrotto, l’azienda chimica Ikem, l’azienda per le biotecnologie Ilsa e, per la gestione del depuratore consortile, Acque del Chiampo.

Il convegno sarà aperto sia aglioperatori dels ettore che al pubblico, e illustrerà le nuove proposte tecniche studiate in questi anni. Tra le varie ricerche avanzate, troviamo l’uso della risorsa idrica, l’impatto chimico e la gestione dei rifiuti, il recupero dei bagni con sperimentazione del calcinato ossidativo, l’uso di fonti rinnovabili e le metodologie di recupero dei prodotti del processo industriale.

Non verranno proposti solo argomenti tecnici, ma si parlerà anche di ciò che il progetto ha comportato per le varie aziende. Inoltre, in collaborazione con l’Università di Padova, è stata avviata una analisi degli impatti ambientali e socio economici futuri che potrebbero derivare se venissero applicati i nuovi parametri. Per registrarsi online è possibile cliccare su questo link.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *