Breaking News

Come vendere in Russia. Un incontro a Vicenza

Vicenza – La Russia e le nuove strategie di vendita per i beni di consumo. E’ questo il tema che verrà sviluppato a Vicenza in un incontro, con focus particolare sui canali on line, organizzato, per martedì 30 maggio, alle 10, da Confindustria e Farexport, in collaborazione con Ic&Partners e Nct Mosca. Sarà un un seminario dedicato ai più recenti sviluppi del mercato retail russo e ai canali più adatti per fare e-commerce e marketing digitale in uno dei paesi che da sempre richiede con forte interesse i prodotti italiani.

“Nonostante sanzioni ed embargo – spiega Confindustria Vicenza in una nota -, il mercato russo è in ripresa e il mercato retail è uno dei principali driver di questa crescita. La rigidità del clima e la vastità del territorio, con ben undici fusi orari diversi, sono inoltre elementi che incentivano gli acquisti da casa, ovvero via web.

L’incontro di martedì si intitola “Russia: nuove strategie di vendita per i beni di consumo”, e si terrà presso la sede degli industriali vicentini a Palazzo Bonin Longare. Si parlerà dell’attuale scenario del mercato russo dopo la crisi finanziaria del 2014-2015, della possibile integrazione tra canale tradizionale off line e on line, di cosa offrono i portali e provider russi e di quali siano i vantaggi alternativi e i maggiori costi della creazione di un market place proprio.

Oltre a Remo Pedon, vicepresidente di Confindustria Vicenza con delega ai mercati esteri, relazioneranno su questi temi Antonio Muratore, direttore generale di Ic Trade Mosca, e Wouter Van Der Wiel (in inglese), consulente marketing e partner di Nct. Sugli aspetti legati riguardanti l’e-commerce in Russia, parlerà invece Giacinto Tommasini, esperto legale di Ic & Partners. A chiudere l’incontro, testimonianze di impresa e dibattito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *