Basket, VelcoFin supera Costa e vola in finale

Vicenza – Ottima prova per la VelcoFin Vicenza che ieri sera, tra le mura amiche del PalaGoldoni, ha superato, con il risultato di 77-58, le lombarde della B&P Autoricambi Costa Masnaga. Grazie a questo successo in gara 3, le vicentine si sono così guadagnate un posto in finale di playoff 2, per la promozione nella massima serie di basket femminile, dove troveranno la Matteiplast Bologna. Gara 1 è in programma domenica 21, alle 18, al PalaCarisbo Cierrebi di Bologna.

Le prime fasi del quarto d’apertura sono appannaggio delle biancorosse lombarde, che con i centri di Del Pero, Rulli e Baldelli, si portano sullo 0-7. Le padrone di casa stoppano prontamente l’avanzata delle avversarie: cinque punti di Stoppa, ai quali si aggiunge il canestro di Jakovina, valgono infatti il pareggio, 7-7. Costa rimette la testa avanti, 9-11, ma dopo aver ribaltato il risultato, 15-13, la VelcoFin riesce a chiudere la prima frazione avanti di dieci lunghezze, 26-16.

La B&P cerca di ricucire lo strappo con Baldelli e Longoni, 26-21. Dal nuovo +5, 28-23, il quintetto biancorosso stringe le maglie della difesa e punge in attacco, raggiungendo il massimo vantaggio, 36-23. Costa non molla: la mette sul piano fisico e prova a sfruttare i cali di concentrazione vicentini, senza però riuscire a limare il suo passivo in modo importante. A metà gara Vicenza conduce per 46-31.

Al ritorno sul parquet dopo la sosta negli spogliatoi, la difesa berica funziona ad intermittenza e anche in attacco le padrone di casa iniziano a faticare. Per fortuna, però, nemmeno le ospiti sono impeccabili e, a metà periodo, il tabellone recita 50-36 per la VelcoFin. Costa arriva a -11, ma una tripla di Stoppa, appena rientrata in campo, fa saltare il PalaGoldoni e i piani di rimonta delle lombarde, che perdono lucidità e si caricano di falli. Una tripla di Madonna allo scadere vale il +16, 58-42.

Negli ultimi dieci minuti, le ragazze di coach Aldo Corno mantengono alta l’attenzione e amministrano il loro vantaggio. A metà frazione la B&P risale fino a -12, 68-56, ma il resto del quarto è tutto vicentino. Grazie ad un parziale di 7-2, che porta le firme di Madonna, Jokovina e Stoppa, infatti, la VelcoFin si aggiudica gara 3 con il risultato di 77-58.

Vicenza: Diodati ne, Pegoraro 3, Madonna 17, Caldaro, Stoppa 15, Jakovina 15, Nicolodi 17, Ferri 2, Zanetti ne, Cappozzo, Pieropan 8

Costa Masnaga: Longoni 11, Meroni, Rulli 15, Tagliabue ne, Del Pero 7, Baldelli 11, Misto’ 6, Visconti 6, Sesnic 2, Tibé, Maiorano

Nell’altra gara 3 delle semifinali di playoff 2 Bologna ha sconfitto Crema per 57-47 (2-1). Nelle semifinali di playoff 1, invece, Ferrara ha fermato Castelnuovo Scrivia (68-55) e andrà così a giocarsi le finali contro Sesto San Giovanni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *