“Acqua oro blu”, mattinata di festa per le scuole

Vicenza – L’acqua di nuovo protagonista dei lavori creativi delle scuole primarie e secondarie della nostra provincia. Si è infatti concluso, anche quest’anno con un momento di festa, il progetto di educazione ambientale “Acqua oro blu”, organizzato da Acque Vicentine. Le otto classi finaliste del concorso promosso nell’ambito del progetto sono state ospitate questa mattina al Parco delle Sorgenti del Bacchiglione, a Dueville, per la premiazione dei migliori lavori e la visita dell’area, la cui gestione è stata affidata dalla Provincia ad Acque Vicentine e ad Alto Vicentino Servizi.

“Anche quest’anno – ha sottolinea il vicepresidente di Acque Vicentine, Alessandro Zoppelletto, presente alla premiazione assieme alle consigliere Ingrid Bianchi e Farida Bocchese – con il progetto Acqua Oro Blu abbiamo raccontato a tanti bambini, e attraverso di loro a tante famiglie, qual è il nostro lavoro. Il modo con cui Acque Vicentine si prende ogni giorno cura dell’acqua. Ma soprattutto abbiamo spiegato ai bambini perché è importante rispettare questo bene prezioso adottando un consumo responsabile. I lavori delle scuole che hanno partecipato al concorso sono la conferma della bontà di questo progetto”.

A ricevere i riconoscimenti, tra le 18 partecipanti al concorso, sono state le classi 3 A e B della scuola primaria Trissino di Sandrigo, la 4 A della Papa Giovanni XXIII di Longare, la 3 B del Farina di Vicenza, la 3 A della 2 giugno di Vicenza. Come “vincitrici” di questa edizione del concorso, anche grazie alla multimedialità dei loro lavori, sono state scelte la 4 A della scuola di Lisiera di Bolzano Vicentino e le classi 4 B e C della Bertapelle di Noventa.

Non presente questa mattina, ma premiata per la qualità del suo lavoro anche la 2 E della media Zanella di Bolzano che parteciperà alla festa regionale promossa dal consorzio dei gestori idrici del Veneto Viveracqua. Il progetto ha coinvolto, con lezioni in aula e visite agli impianti, oltre duemila alunni di 35 scuole di 17 comuni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *