Breaking News

Volley, a Montecchio le Final Four di Coppa Italia

Montecchio Maggiore – Final four di Coppa Italia di pallavolo femminile di serie B1 in programma, venerdì 14 e sabato 15 aprile, a Montecchio Maggiore. A contendersi il prestigioso trofeo, oltre alle padrone di casa Sorelle Ramonda – Ipag Montecchio, la Properzi Volley Lodi, la Coveme Vip San Lazzaro Bologna e la Mam Villa Zuccaro Volley S. Teresa di Riva.

Due giorni di grande sport al Palacollodi per un evento organizzato dalla Federazione italiana pallavolo e dall’Unione volley Montecchio Maggiore, con il patrocinio dell’amministrazione comunale. Le ostilità si apriranno venerdì alle 16.30, con la prima semifinale, che vedrà in campo Lodi e Bologna. A seguire, alle 20, si sfideranno Montecchio e S. Teresa di Riva.

Sabato, invece, la giornata si aprirà alle 11 con la finale per il terzo posto, mentre alle 15.30 toccherà alle due formazioni vincitrici delle semifinali, che si batteranno per alzare la Coppa al cielo. Il costo del biglietto d’ingresso al palazzetto è di 10 euro a giornata. Tutte le partite potranno anche essere seguite in diretta streaming attraverso la pagina Facebook “Obiettivo Volley”.

“Ancora non riusciamo a credere che parteciperemo alla Final Four – ha commentato Marcello Bertolini, allenatore Sorelle Ramonda – Ipag Montecchio -. Non vedo l’ora di potermi misurare in questi due giorni di grande sport, perché sarà una novità affrontare due gare a così poche ore di distanza, senza contare il fatto che saranno sicuramente gare ad altissimo livello e ritmo. Bologna ci assomiglia molto come tipo di percorso stagionale, formazione solida che ha saputo sorprendere avversarie più accreditate. Mentre per Lodi e S. Teresa di Riva nessuna sorpresa, quasi imbattibili erano pronosticate e tali si sono rivelate”.

Per garantire una struttura all’altezza dell’evento, l’amministrazione comunale di Montecchio ha realizzato alcuni interventi di ammodernamento del palazzetto di piazzale Collodi. Nel suo complesso progetto si prefigge lo scopo di raggiungere gli standard per ospitare partite di volley fino alla serie A2. La prima parte dei lavori, già ultimata e sostenuta da un investimento di 120mila euro, ha riguardato l’installazione di due tribune telescopiche da 180 posti ciascuna e la creazione di un’uscita di sicurezza sul ballatoio e di un’altra a fianco della tribuna sud.

La seconda parte dei lavori, che sarà invece realizzata nei prossimi mesi per un costo di 360mila euro, prevede il rifacimento degli spogliatoi secondo le norme Coni e la realizzazione di un nuovo blocco di servizi igienici in corrispondenza dell’uscita della tribuna sud.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *