Vicenza e provincia in breve

Vicenza, ultimi giorni per visitare la mostra “Abbasso la guerra” –

Ancora per pochi giorni, alla Casa per la Pace, in via Porto Godi, a Vicenza, sarà possibile visitare la mostra fotografica e documentaria dal titolo “Abbasso la guerra. Persone e movimenti per la pace dall’800 ad oggi”, sugli ultimi 150 anni di storia del pacifismo italiano. L’esposizione, curata dal ricercatore per la pace Francesco Pugliese, sarà aperta al pubblico venerdì 21 aprile (dalle 9.30 alle 13 e dalle 16 alle 19), sabato 22 (dalle 10 alle 19.30), lunedì 24 (dalle 9.30 alle 13 e dalle 16 alle 19) e martedì 25 (dalle 10 alle 19.30). La mostra è promossa dal Centro di Documentazione ed informazione per la Pace di Borgo Valsugana in collaborazione con il Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani, la Fondazione Museo Storico del Trentino, l’Istituto di istruzione Superiore “don Milani” di Rovereto e l’assessorato alla comunità e alle famiglie del Comune di Vicenza.

Bassano, chiusura temporanea di via Angarano

Domani, venerdì 21 aprile, a Bassano del Grappa, il tratto di via Angarano compreso tra il civico 9 e 13 lato sud, e tra il civico 10 e 14 lato nord, per tutta la larghezza della strada, sarà chiuso al transito pedonale dalle 6 alle 13. La chiusura deriva dalla necessità dell’impresa che si sta occupando del restauro del Ponte degli Alpini di avere a disposizione uno spazio per la rimozione di mezzi d’opera necessari all’esecuzione dei lavori.

Nuovo corso di cucina sana a Schio

Imparare a cucinare ricette facili, gustose, economiche, ma soprattutto sane. È quello che si propone il nuovo corso di Cucina sana, organizzato dai cooking leader volontari del progetto Guadagnare Salute, promosso dall’Ulss 7 Pedemontana e dal Comune di Schio. Il corso prevede tre incontri: una serata teorica, il 2 maggio, con inizio alle 20 nella sala civica di San Vito di Leguzzano e due lezioni pratiche a Giavenale, l’11 e il 18 maggio, dalle 9 alle 12. Per partecipare è necessario iscriversi allo Sportello QUICittadino, in piazza Statuto, a Schio, dal lunedì al sabato, dalle 9 alle 13, e il giovedì dalle 9 alle 18.30. La quota di partecipazione è di 25 euro, necessaria per acquistare gli ingredienti per i diversi menù, da preparare e poi gustare assieme. Esauriti i dodici posti disponibili, sarà creata una lista di attesa per l’organizzazione di successive eventuali edizioni. Per informazioni si possono contattare l’unità operativa promozione della salute dell’Ulss 4, allo 0445-389364, o le cooking leader Anna (0445-635297) e Valentina (348 4053452).

Schio, dal Comune una targa al Basket Famila

Ieri sera, poco prima della palla a due della partita di semifinale playoff di basket femminile tra il Famila Wuber Schio e la Passalacqua Ragusa, il sindaco scledense, Valter Orsi e l’assessore allo sport, Aldo Munarini, hanno consegnato al presidente del Famila, Marcello Cestaro, una targa di riconoscimento per gli importanti risultati ottenuti fino ad ora dalla società arancione e come buon auspicio per le partire future. Questo il testo inciso sulla targa: “Come riconoscimento per il prestigioso risultato sportivo raggiunto con la conquista della decima Coppa Italia e per aver portato la Città di Schio ai vertici nazionali ed internazionali. L’amministrazione comunale è riconoscente alla società Famila Basket e al suo Presidente Marcello Cestaro”.

Thiene, due giorni di chiusura per la biblioteca

Lunedì 24 e martedì 25 aprile la biblioteca di Thiene rimarrà chiusa al pubblico. Riaprirà regolarmente mercoledì 26, alle 9.30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *