Breaking News
Vicenza e provincia in breve

Vicenza e provincia in breve

Vicenza, modifiche alla viabilità per corteo –

Domani, sabato 8 aprile, a Vicenza, sfilerà il corteo religioso Nagarkirtan, organizzato dalla associazione Gurdwara Shri Guru Ram Da Niwas, e per questo alcune linee degli autobus saranno deviate (info sul sito www.aim-mobilita.it). Il corteo partirà alle 13 da via Fermi e proseguirà fino a Campo Marzo, dove arriverà per le 15.30 – 16 circa, dopo aver compiuto questo percorso: via Fermi, via Da Palestrina, via Bellini, via Corelli, via Rossini, via Brunialti, viale Crispi, via Battaglione Val Leogra, via Zanardelli, via Legione Antonini, via Battaglione Framarin, viale Mazzini, via Bonollo, contra’ Porta Nova, piazzale Giusti, via Battaglione Monte Berico, piazzale Bologna. Si potrebbero verificare rallentamenti per consentire il transito del corteo in via Legione Antonini, in viale Mazzini, in corrispondenza dell’attraversamento pedonale all’incrocio con via Battaglione Framarin, in via Bonollo, in piazzale Giusti e nell’attraversamento di corso SS. Felice e Fortunato.

Sovizzo, si inaugura il sacrario restaurato

Dopo l’esecuzione di alcuni lavori straordinari di restauro, domani, sabato 8 aprile, sarà inaugurato il sacrario di Sovizzo. Il ritrovo è alle 10 in piazza Manzoni. Da qui, dopo l’alzabandiera con l’inno di Mameli eseguito dalla banda musicale Arrigo Pedrollo di Sovizzo Colle e deposizione di un omaggio floreale al monumento degli Alpini, partirà un corteo che arriverà al sacrario dove, verso le 11.10, inizierà la cerimonia al sacrario, con la benedizione del monumento e il taglio del nastro. La sfilata prevede un passaggio d’onore nei luoghi di rievocazione storica del centro cittadino di Sovizzo, quali il monumento degli Alpini e la lapide storica di via IV Novembre.

169esimo anniversario della battaglia di Sorio

Domani mattina i comuni di Montebello Vicentino e di Gambellara celebreranno, con il patrocinio della Regione del Veneto, il 169esimo anniversario della battaglia di Sorio, avvenuta l’8 aprile 1848. Il programma di questo appuntamento prevede, alle 9.45, il raduno ai piedi della collina di Sorio e la salita all’Obelisco e, alle 10, prenderà il via la cerimonia commemorativa della battaglia, con la partecipazione e l’intervento dell’assessore regionale alla scuola e alla formazione Elena Donazzan. L’accompagnamento musicale sarà a cura degli alunni della scuola secondaria di primo grado diretti da Marilino Bortolomai. In caso di maltempo la cerimonia sarà rinviata a lunedì 10 aprile.

Giornata nido aperto ad Arzignano

Porte aperte, all’asilo nido “A piccoli Passi” e al Micronido comunale di Arzignano. Sabato 8 aprile, dalle 10 alle 12, in occasione della “Giornata nido aperto” sarà possibile visitare la struttura di via Giolitti, gestita dalla cooperativa Moby Dick, e chiedere informazioni sui servizi e sul loro funzionamento.

Nuovo appuntamento per i sabati del conservatorio

A Vicenza, il cartellone del conservatorio aperto, prevede per domani, sabato 8 aprile, alle 17, a Palazzo Cordellina una elegante scelta di lieder, chanson e alcuni numeri poco eseguiti di liriche da camera italiane, proposti dagli allievi della scuola di musica vocale da camera della professoressa Elisabetta Andreani, con l’accompagnamento al pianoforte di Cristina Battistella,. L’apertura è affidata al soprano Silvia Celadin, con “Das himmlische Leben” di Gustav Mahler. Il tenore Lan Linbo si esibirà in “Non t’accostare all’urna” di Giuseppe Verdi e “L’heure exquise” di Reynaldo Hahn. Silvia Celadin canterà “Ton baiser est bien plus léger” e “Deux bluets, deux roses, deux lis…”. Il basso Diego Castello eseguirà “Vele nere” di Augusto Rotoli, “Nicht mehr zu dir zu gehen” di Johannes Brahms e “Auf wiedersehen” di Gustav Mahler. Lo spettacolo si concluderà con “Vier letzte Lieder: Frühling- September – Beim Schlafengehen – Im Abendrot” di Richard Strauss.

Festa di primavera domenica a Schio

Domenica 9 aprile 2017, che coincide con la domenica delle Palme, nel centro storico di Schio si terrà la Festa di primavera, con mercatini e aiuole fiorite. Sarà inoltre l’occasione per assistere, in piazza Statuto, dalle 10, alla cerimonia per il 25esimo anniversario del gemellaggio tra Schio e Pétange che vedrà la presenza di delegazioni delle città gemelle Pétange, Landshut, Kaposvár e la città amica di Grigny. Faranno da cornice i militi storici del “Reggimento Treviso 1797, i figuranti del Rococò veneziano, i rievocatori dei tessitori e degli operai della Schio del 1879. Il sottofondo canoro è garantito dai cori Ges e Monte Pasubio. Alle 15 ci sarà una sfilata di rievocatori e di figuranti con salve di fucileria. Dalle 16.30, inoltre, giovani fotografi coinvolgeranno cittadini, figuranti e rievocatori in costume nella loro performance artistica. E per tutto il giorno piazza Almerico da Schio e piazzetta Garibaldi saranno teatro di giochi e animazioni per i bimbi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *