Pierpaolo Bisoli ieri, durante la partita Vicenza-Pro Vercelli
Pierpaolo Bisoli ieri, durante la partita Vicenza-Pro Vercelli

Vicenza Calcio, esonerato Bisoli. Arriva Torrente

Vicenza – Pierpaolo Bisoli non è più l’allenatore del Vicenza. Lo ha annunciato nel pomeriggio di oggi la stessa società con un telegrafico comunicato nel quale dà notizia dell’esonero del tecnico di Porretta Terme, ringraziandolo “per il lavoro svolto e i risultati conseguiti fin qui” e augurandogli “le migliori fortune per il prosieguo della carriera”. Del resro era ampiamente nell’aria questa decisione, fin dal rientro della squadra negli spogliatoi dopo la sconfitta interna contro la Pro Vercelli.

Una parabola a Vicenza, quella di Bisoli, che all’inizio sembrava potesse dare buoni risultati e che invece si è poi infranta su una serie di risultati negativi. Arrivato in ottobre sulla panchina biancorossa, fino a dicembre le cose non erano andate così male, con la squadra che si era tirata su in classifica, dopo un avvio di campionato che era invece stato disastroso. Nel 2017 però c’è stato il secondo crollo, le vittorie messe in cassa sono state solamente due, molte invece le sconfitte, e la posizione in classifica si è fatta sempre più difficile.

Ora la squadra è al quart’ultimo posto, in zona play out, e mancano solo sei partite alla fine del torneo. Se c’è l’ufficialità sull’esonero del tecnico emiliano, non è ancora nero su bianco il nome del suo successore, che comunque pare certo sarà Vincenzo Torrente, tra i pochi allenatori di spessore che in questo momento sono liberi e disponibili da subito. Del resto, tempo da perdere non ce n’è, dato che già venerdì sera la squadra dovrà scendere in campo in tasferta, contro il Benevento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *