Breaking News

Valle del Chiampo, approvate opere per 6 milioni di euro

Arzignano – Sono stati approvati, dal comitato istituzionale del Consiglio di bacino Valle del Chiampo, quattro progetti per i quali si prevede una spesa complessiva che ammonta a più di sei milioni di euro. Il più importante degli interventi, in termini monetari, riguarda la località San Bartolo di Arzignano, dove si prevede una spesa di quattro milioni 245mila euro.

In questo caso il progetto definitivo approvato prevede la realizzazione di una serie di opere finalizzate sia al miglioramento del deflusso delle acque meteoriche, cosa che andrà ad aumentare così la sicurezza idraulica della zona, sia al miglioramento ambientale, visto che consentirà di separare i contributi meteorici da quelli fognari neri. I lavori dovrebbero iniziare nella seconda metà del 2017.

“In particolare – precisa una nota del Consiglio di bacino – verranno realizzate nuove condotte in via Valle e verranno eseguiti degli interventi di diversione della rete meteorica in via Tiro a Segno. Lavori saranno previsti anche in via Pereo, via Costa e via Molise, dove è prevista la separazione delle reti in sistema meteorico e nero e l’inserimento di uno sfioratore dove non sarà possibile la separazione. E ancora, lungo via Sicilia e via Friuli si prevede il riassetto della rete fognaria che presenta diverse criticità”.

“Verranno poi realizzati un impianto idrovoro e il relativo bacino di laminazione, lungo la valle del Pereo. Le opere avranno la duplice funzione di trasferire la portata in eccesso al corpo idrico superficiale, ma anche quella di evitare di trasferire la portata proveniente da monte nel rio Rodegotto, le cui caratteristiche comportano, in caso di particolari eventi meteorologici, problemi di carattere idraulico soprattutto nei territori di Montorso e Montebello”.

Per quanto riguarda gli altri altri progetti approvati, questi interessano il Comune di Chiampo , con interventi sull’acquedotto, collegamento serbatoi Fra Claudio e Galli Fontanon, per un importo 495mila euro, il Comune di Arzignano, dove è in programma la sistemazione delle reti in località Poiaracca (270mila euro) e alcuni interventi sulla rete fognaria in altri Comuni della Vallata, per un importo di 800 mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *