Cultura e Spettacoli

Thiene Musica, jazz e satira al Teatro Comunale

Thiene – Appuntamento, domenica 30 aprile, alle 21, al Teatro Comunale di Thiene, nell’ambito di “Thiene Musica 2017”, dedicato alla Giornata internazionale del jazz. Protagonista della serata sarà la Lydian Sound Orchestra, diretta da Riccardo Brazzale, e vi sarà anche un ospite d’eccezione, un’icona della satira come Natalino Balasso, attore, comico, autore di teatro, cinema, libri e televisione, comunicatore a tutto campo.

La Lydian, gruppo vincitore del Top Jazz 2016 come migliore formazione italiana, si proporrà assieme alle voci della giovane rapper Vivian Grillo e del Broken Sword Vocal Ensemble, freschi dell’impegno all’Auditorium Parco della Musica di Roma, dove hanno registrato le musiche del nuovo cd intitolato “We Resist!” e dedicato al tema della libertà, e quindi alla Cappella Paolina del Quirinale, in diretta per Radio Tre Rai.

Le musiche sono in parte tratte dal repertorio di Max Roach e Abbey Lincoln, non solo dallo storico album “We Insist! Freedom Now Suite” (per esempio, Driva Man e Freedom Day) ma anche da altri dischi per organico strumentale e vocale (con brani come When Malindy Sings e Lonesome Lover), e sono completate – oltre che da nuovi arrangiamenti da Monk, Dolphy e Ornette Coleman – da nuovi originals ispirati sempre a personaggi e tematiche libertarie, nel senso più lato e contemporaneo (dall’attivista irlandese Bobby Sands ai moti di Piazza Syntagma).

E’ proprio nel mezzo di questi temi che si aprirà un varco la presenza e la voce di Natalino Balasso che, per parlare di libertà, partirà dall’invettiva ardita ed energica che “Il fabbro” di Arthur Rimbaud lanciò contro Luigi XVI, poche ore prima che questi fosse avviato alla ghigliottina.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button