Breaking News

Schio, arrestato 32enne. Deve scontare 14 mesi

Schio – Nelle prime ore di oggi, lunedì 24 aprile, i carabinieri della Compagnia di Schio hanno arrestato un pregiudicato tunisino di 32 anni, in quanto destinatario di un ordine per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Vicenza. Bahlouli Faycel, è questo il nome dell’uomo, che sarebbe però conosciuto anche con diversi alias, risulta essere senza fissa dimora e irregolare in Italia, e deve scontare una pena di un anno e due mesi di reclusione per condanne che fanno riferimento all’accusa di spaccio di stupefacenti.

Faycel Bahlouli
Faycel Bahlouli

Nel gennaio del 2017, inoltre, il 32enne è stato anche denunciato con l’accusa di ricettazione di due auto e di furto aggravato. Per quanto riguarda i fatti, in due distinti episodi il tunisino sarebbe stato inseguito dai carabinieri mentre si trovava, in un caso, a bordo di una vettura Fiat 500L, e nell’altro alla guida di una Alfa Romeo 159, che sono risultate entrambe essere state rubate a Schio.

A bordo di quest’ultima vettura i militari avevano rinvenuto anche del materiale che sarebbe stato asportato in precedenza da alcuni garage. Il tutto è stato recuperato e prontamente restituiti ai legittimi proprietari. Dopo l’arresto, Bahlouli è stato accompagnato nella carcere di San Pio X, a Vicenza, dove attualmente si trova a disposizione della magistratura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *