Breaking News

Rapina in un negozio. Due donne denunciate

Marostica – Pomeriggio piuttosto movimentato quello di sabato scorso per un negozio di Marostica. L’esercizio commerciale è “Porto di Mare”, vende abbigliamento e quel giorno ha fatto una chiamata al 112 chiedendo l’intervento dei Carabinieri per due donne che si erano rese responsabili di un furto.

Le donne, Simonetta Casagrande, di 44 anni, e Ilary Casagrande, di 23, sono due nomadi residenti a Verona ed erano fuggite con circa 500 euro di merce rubata, venendo poi inseguite dal titolare. Per sfuggirgli, le due non avevano esitavato a proferire minacce ed a divincolarsi in maniera violenta, cercando poi di far perdere le loro tracce.

Le due donne hanno anche cercato di bloccare alcune autovetture sulla strada, per appropriarsene e garantirsi la fuga, cosa che comunque non sono riuscite a fare. E’ invece prontamente arrivata sul posto una pattuglia dei carabinieri di Marostica, che ha raccolto le prime testimonianze ed informazioni e, grazie ad un’attenta analisi delle tracce del reato ed alla conoscenza del territorio, le due nomadi sono state ben presto rintracciate e denunciate per il reato di rapina impropria.

Recuperata anche la refurtiva sottratta al negozio “Porto di Mare”, ed anche quattro temporizzatori per irrigazione che le due avevano invece preso al “Leroy Merlin” di Vicenza: tutto restituito ai proprietari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *