Breaking News
Crack BpVi, il processo resta a Vicenza

Popolare di Vicenza, convocata l’assemblea

Vicenza – Convocata l’assemblea ordinaria degli azionisti di Banca Popolare di Vicenza, in prima ed unica convocazione, per il giorno venerdì 28 aprile 2017, alle 10, presso i locali della Fiera di Vicenza. L’ordine del giorno prevede la proposta di riduzione del numero dei componenti del Cda dell’istituto, da undici a nove, la nomina, ai sensi dell’articolo 2386 del codice civile e dell’articolo 21 dello Statuto sociale, di un consigliere di amministrazione per gli esercizi 2017 e 2018 ed eventuale autorizzazione.

Sarà poi esaminato e posto all’approvazione approvazione del bilancio di esercizio chiuso al 31 dicembre 2016. la discussione sul bilancio sarà introdotta dalla relazione del consiglio di amministrazione sulla gestione e da quelle del collegio sindacale e della società di revisione. Si parlerà infine anche delle politiche di remunerazione ed incentivazione.

“La documentazione eventualmente prevista dalla normativa applicabile – avverte la Banca Popolare di Vicenza -, anche di natura regolamentare, relativa agli argomenti all’ordine del giorno, verrà messa a disposizione ai sensi, nei termini e con le modalità richieste dalla normativa medesima, tra cui il deposito presso la sede della banca, la pubblicazione sul sito internet della stessa, al caso, anche attraverso il meccanismo di stoccaggio autorizzato 1info.

“Si rende infine noto – conclude BpVi – che il progetto di bilancio di esercizio della banca ed il bilancio consolidato chiusi al 31 dicembre 2016, corredati dalla Relazione sulla gestione, dalle relative Attestazioni del Dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari e dalle relazioni della società di revisione e del collegio sindacale, sono anch’essi a disposizione del pubblico, ai sensi della normativa applicabile, presso la sede sociale della banca, sul suo sito internet ed attraverso il meccanismo di stoccaggio autorizzato “1info” all’indirizzo www.1info.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *