Breaking News
Un tratto ancora in costruzione della Pedemontana Veneta
Un tratto ancora in costruzione della superstrada Pedemontana Veneta

Pedemontana, 7,4 milioni agli espropriati

Venezia – Quest’oggi, dopo il ritardo accumulato nei mesi passati, il concessionario Sis, che si occupa della realizzazione della superstrada Pedemontana Veneta ha emesso mandati di pagamento per 7 milioni 393mila 190 euro a favore di 64 ditte che hanno subito degli espropri proprio per la costruzione della Spv. A renderlo noto è la regionale del Veneto. Si tratta di pagamenti che potranno essere materialmente perfezionati entro questa settimana.

“Da qualche tempo – precisa inoltre una nota della Regione in proposito – il concessionario aveva ridotto l’entità dei pagamenti agli espropriati, anche per le difficoltà sorte per la chiusura del closing finanziario. La Regione ha insistito perché i pagamenti riprendessero quanto prima con la necessaria regolarità, per integrare l’importo già erogato di circa 50,6 milioni di euro e per ridurre, e quindi poi azzerare, i ritardati pagamenti”.

“Il criterio di priorità seguito è quello della data di definizione e stipula dell’accordo bonario con la singola ditta, favorendo gli accordi più vecchi. Si è inoltre intervenuti con il pagamento in quattordici casi nei quali l’esproprio ha interessato edifici residenziali e la liquidazione dell’indennità risulta essere necessaria per il privato espropriato per la ricostruzione dell’immobile in un altro luogo. In questi casi prevale l’aspetto sociale della ricostruzione della casa oggetto di esproprio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *