Breaking News
l luogotenente Vito Sitran, comandante della stazione carabinieri di Bassano del Grappa
l luogotenente Vito Sitran, comandante della stazione carabinieri di Bassano del Grappa

Bassano, medaglia al comandante Sitran

Bassano del Grappa – E’ stata concessa la medaglia mauriziana al luogotenente Vito Sitran, comandante della stazione carabinieri di Bassano del Grappa. La medaglia mauriziana è un’importante onorificenza italiana, al merito di dieci lustri di carriera militare, che sottolinea un punto di approdo per chi presta servizio nelle Forze Armate.

Il luogotenente dei carabinieri Vito Sitran, si è arruolato nel 1981 nell’Arma come carabiniere effettivo. Svolge il previsto periodo di formazione presso la Scuola allievi carabinieri di Campobasso e viene promosso carabiniere e destinato alla Legione carabinieri Roma, Nucleo carabinieri Camera dei deputati.

Nel 1983 è vincitore di concorso per l’ammissione al corso per allievi sottufficiali dell’Arma. Dopo il previsto periodo di addestramento, viene inviato presso il comando Legione carabinieri di Padova, per poi essere trasferito presso il Nucleo operativo e radiomobile del Comando compagnia carabinieri di Bassano del Grappa.

Nel 1988 si trasferisce in qualità di comandante presso il comando stazione carabinieri di Noale, nel veneziano, dove resta un anno. Poi, una breve  permanenza presso il comando della Prima sezione anticrimine carabinieri di Padova.

Nel 1990 fa ritorno, fino 1994, sempre per servizio, presso il Nucleo operativo carabinieri del comando compagnia di Bassano del Grappa, ove conclude positivamente diverse operazioni di servizio, che gli consentono di ricevere riconoscimenti scritti sia da parte del comandante della Legione carabinieri di Padova, che dai vari Comandanti provinciali di Vicenza che si sono succeduti.

Nel 1994 viene trasferito, come comandante presso il comando stazione carabinieri di Solagna, ultima destinazione prima dell’attuale incarico. Nel corso degli anni dimostra di essere valido riferimento per la popolazione della giurisdizione e per le diverse amministrazioni comunali che sono subentrate.  Annovera parecchie altre onorificenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *