Breaking News

Hockey, si chiude con un ko la stagione dei Diavoli

Vicenza – Si chiude con un’altra sconfitta la stagione 2016/2017 dell’Mc Control Diavoli Vicenza nel campionato di serie A di hockey inline. Ieri sera, infatti, nella ventiduesima giornata, i ragazzi allenati da Alessandro Corso sono stati sconfitti in casa, per 2-7, dal Cittadella Hp. Nonostante il risultato netto, però, i vicentini hanno lottato fino alla fine per uscire a testa alta da un campionato fatto di luci e parecchie ombre. Contro una formazione che lottava per giocarsi il secondo posto, i biancorossi hanno infatti giocato a viso aperto, hanno commesso alcuni errori, ma non hanno mai mollato, anche se il maggiore valore tecnico degli avversari ha fatto la differenza e la gara si è praticamente chiusa già nel primo tempo.

I Diavoli sono partiti con determinazione, dando vita a buone azioni d’attacco, che però non hanno impensierito particolarmente il portiere avversario. Dall’altra parte invece il Cittadella si è dimostrato più pericoloso e cinico ed è andato in rete prima con Covolo, 0-1, e poi con Olivero, 0-2. Lo 0-3 è stato firmato da Virzì e proprio questa rete ha tagliato le gambe ai biancorossi, che hanno cercato di reagire, ma hanno invece subito la quarta rete. Nonostante lo 0-4 i Diavoli non si sono arresi, ci ha provato Pozzan con un diagonale fermato da Belloni e poi, sfruttando la superiorità numerica, con Battisti che con un gran tiro dalla distanza ha infilato il portiere avversario, 1-4. Cittadella però ha subito ripristinato le distanze, di nuovo con Virzì, bravo nello sfruttare una penalità differita, 1-5.

Nella seconda frazione i padovani sono ripartiti subito decisi e Pesavento è stato chiamato in causa da un paio di tiri ravvicinati, preludio della sesta rete messa a segno da Spain, 1-6. La settima rete degli ospiti è firmata da Sommadossi, 1-7, prima del gol Bettello, che ha chiuso la gara sul 2-7.

“A parte il risultato – ha commentato a fine gara l’attaccante biancorosso, Fabrizio Maran – non abbiamo giocato male. Abbiamo lottato su ogni disco e, almeno sul piano fisico, abbiamo tenuto testa agli avversari. Poi loro, grazie anche alle qualità tecniche sono usciti bene e hanno dimostrato la loro superiorità”.

“In generale – ha concluso Maran facendo un bilancio dell’intero campionato – è stata comunque una stagione positiva, nel senso che anche da periodi come questo c’è molto da imparare per crescere, sperando che serva per il futuro. Anche se sono convinto che tutti quanti potevamo fare qualcosa in più”.

Vicenza : Biason, Pesavento, Pezzetta, De Lorenzi Pozzan, Bortoluzzi, Rigoni, Bettello, Raccanelli M., Serembe, Mariani, Raccanelli A., Vendraminetto, Testa, Battisti, Tagliaro.

Cittadella: Facchinetti, Belloni, Tombolan, Vendrame, Covolo, Dal Ben, Grigoletto, Spain, Virzì, Merli, Gilmozzi, Tonin, Marini, Chelodi, Olivero, Sommadossi.

Reti: Pt 5.39 Covolo (C), 7.28 Olivero (C), 9.42 Virzì (C), 12.34 Vendrame (C), 13.57 Battisti (V), 18.17 Virzì (C). St: 27.52 Spain (C), 33.12 Sommadossi (C), 39.09 Bettello (V).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *