Breaking News

Furto di pezzi di ricambio da auto. Tre in manette

Arcugnano – Furto aggravato in concorso. È  con questa accusa che i carabinieri di Longare, sabato pomeriggio, hanno arrestato tre uomini, un serbo di 36 anni, Bojan Blagojevic, già gravato da numerosi precedenti di polizia giudiziaria, il 36enne Bamba Bangaly, originario della Costa d’Avorio, e Kola Sembe, originario del Mali, di 28 anni.

I tre uomini erano stati notati, nella mattinata di sabato, da un privato, aggirarsi con fare sospetto nei pressi del condominio industriale “Zarocat”, ad Arcugano, in un’area dove si trovano parcheggiate, da diverso tempo, delle autovetture non marcianti.

La cosa è stata così segnalata al 112 ed è giunta sul posto una pattuglia della stazione dei carabinieri di Longare che ha sorpreso, nella flagranza di reato, due degli arrestati proprio mentre stavano smontando dei pezzi di motore da una delle auto.

Il terzo invece, Blagojevic, invece, accortosi del sopraggiungere dei carabinieri, ha cercato di allontanarsi a bordo dell’autovettura Porsche Cayenne con la quale era giunto sul posto, venendo però subito bloccato.

La refurtiva è stata restituita e gli arrestati sono stati arrestati in attesa dell’udienza di convalida. Tutti e tre sono stati rimessi in libertà, a seguito di convalida, poiché sono stati chiesti i termini a difesa in attesa del rito abbreviato fissato ai primi di luglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *