Breaking News
Mezzo mobile di Arpav per il monitoraggio della qualità dell'aria. Immagine d'archivio
Mezzo mobile di Arpav per il monitoraggio della qualità dell'aria. Immagine d'archivio

A Dueville si controlla la qualità dell’aria

Dueville – E’ iniziata questa mattina, nel territorio comunale di Dueville, una campagna per il monitoraggio della qualità dell’aria, che è stata richiesta dall’amministrazione provinciale di Vicenza e che verrà attuata tramite un campionatore mobile, posizionato in via Malaparte.

I parametri che, per un periodo di tempo di circa quattro settimane saranno monitorati sono diversi, tra i quali gli ossidi di azoto, l’anidride solforosa, il monossido di carbonio, l’ozono, le polveri sottili (Pm10), gli idrocarburi policiclici aromatici, tra i quali il Benzo(a)Pirene, i composti organici volatili, come il benzene, e, infine, i metalli.

A conclusione di questa campagna di monitoraggio, i tecnici dell’Agenzia regionale per la prevenzione e protezione ambientale del Veneto (Arpav) prepareranno una relazione sui dati rilevati, che sarà corredata dalle conclusioni sulla situazione della qualità dell’aria nella zona monitorata. Questa relazione sarà poi pubblicata sul sito internet di Arpav (www.arpa.veneto.it), nella sezione dedicata del Dipartimento provinciale di competenza.

Arpav effettua il controllo della qualità dell’aria nel territorio regionale servendosi di una rete di centraline fisse integrata dalle rilevazioni effettuate, come nel caso di Dueville, da mezzi mobili che vengono spostati con periodicità, così da realizzare campagne di monitoraggio della qualità dell’aria in aree del territorio che non sono coperte dalle centraline fisse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *