Controllo con un etilometro, immagine di repertorio
Controllo con un etilometro, immagine di repertorio

Bassano, guida ubriaco. Multato per 6mila euro

Bassano del Grappa – Già da un po’ di tempo, al comando di polizia locale di Bassano, era giunta la segnalazione, da un privato cittadino, di un veicolo che era stato visto circolare nella zona del quartiere XXV aprile e che, secondo le testimonianze raccolte, pareva essere condotto spesso da un uomo in possibile stato di ebbrezza.

E ieri giovedì 20 aprile, verso le 23, una pattuglia in servizio ha notato l’auto segnalata in viale Scalabrini, mentre si dirigeva verso Sant’Eusebio. Gli agenti hanno quindi fermato la vettura e il controllo eseguito ha fatto emergere diverse irregolarità. Innanzitutto al conducente, residente a Bassano, era stata revocata la patente, e quindi non avrebbe potuto guidare. L’auto, inoltre, risultava essere priva di assicurazione e non era nemmeno stata revisionata.

Per finire, da una prova effettuata con l’etilometro, il guidatore risultava in stato di ebbrezza, con valori di 1,91 e 1,95 grammi per litro, vale a dire circa quattro volte il limite consentito per legge, che è di 0,5. Il veicolo è stato quindi sottoposto a sequestro ai fini della confisca e al guidatore, che sarà deferito all’autorità giudiziaria con l’accusa di guida in stato di ebbrezza alcolica, sono state contestate sanzioni amministrative per un importo di circa seimila euro.

“Un grazie – ha sottolineato l’assessore alla sicurezza, Angelo Vernillo, – va ai nostri agenti ed anche al cittadino che, con le sue segnalazioni, ha permesso di intervenire e di limitare il pericolo che una situazione del genere può creare a tutti. La collaborazione di quanti vivono nel territorio è molto importante, lo abbiamo detto in diverse occasioni e questa è l’ennesima dimostrazione di quanto si può fare in termini di sicurezza e di sicurezza partecipata se siamo sensibili e attenti a quanto accade intorno a noi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *