Breaking News

Bassano, una denuncia per il furto all’Acquapolis

Bassano del Grappa – E’ stato rintracciato e denunciato, dai carabinieri della stazione di Bassano, un uomo di 53 anni, cittadino della Repubblica Ceca, F. T. sono le sue iniziali, ritenuto il responsabile di un furto, il 7 aprile scorso, nella struttura sportiva “Aquapolis”. L’uomo è un pregiudicato per reati contro il patrimonio e risulta residente a Trieste.Tuto era cominciato quando un bassanese aveva denunciato che qualcuno aveva aperto il suo armadietto, all’Aquapolis, e rubato un portadenaro in argento ed un porta documenti con le carte di credito.

Il derubato aveva anche mostrava ai carabinieri di Bassano le movimentazioni fraudolente eseguite con la carta di credito sottratta, specificamente una all’interno di un negozio del centro commerciale Emisfero e tre presso un supermercato della zona. A questo punto i carabinieri hanno fatto una attenta analisi dei filmati delle telecamere di sorveglianza degli esercizi commerciali, incrociandoli con gli orari delle movimentazioni fraudolente. Un particolare era saltato agli occhi: un paio di scarpe rosse ai piedi di un soggetto di mezza età, che per altro si muoveva in modo sospetto. Uno dei negozi ha anche una telecamera a ottima risoluzione che ha permesso di inquadrare bene il soggetto.

E l’identificazione è presto arrivata: alcuni giorni dopo, alla stazione dei carabinieri di Bassano del Grappa è arrivata la telefonata delle forze dell’ordine di Trieste, che a seguito di una perquisizione di F.T. per altri reati predatori, gli hanno trovato addosso la tessera sanitaria della vittima del furto all’Aquapolis, e per di più il tipo aveva ai piedi anche un paio di scarpe rosse. Richiesta una foto del soggetto, i carabinieri di Bassano hanno constatato che era la stessa persona dei filmati visionati e lo hanno individuato quale responsabile dei reati di furto continuato aggravato, danneggiamento e indebito utilizzo di carta di credito rubata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *