Breaking News
Vicenza

Vicenza, Zaltron: “Perché l’assessore non risponde?”

Vicenza – Da Liliana Zaltron, consigliere comunale a Vicenza per il Movimento Cinque Stelle, riceviamo e pubblichiamo.

*****

Ringraziamo l’assessore alle Risorse economiche della risposta alla nostra interrogazione riguardo la possibile esistenza di rapporti delle partecipate/controllate del Comune di Vicenza con aziende indagate. E’ ovvio che si trattava di una risposta difficile da elaborare per cui “comprendiamo” i diversi mesi di gestazione della stessa. Pensavamo che il tempo fosse stato impiegato per analizzare tutti i vari e complessi rapporti che si vengono ad instaurare tra le aziende comunali e le varie imprese affidatarie di lavori e servizi.

In realtà veniamo a scoprire che si tratta dell’ennesima “risposta-non risposta” dell’assessore. Non siamo a dire che si tratti di una risposta banale: tutt’altro. Si tratta infatti di una disquisizione tecnico-amministrativo-giuridica, che ci fa sapere, e di questo ne siamo ben felici, che le Aziende partecipate/controllate rispettano le norme in vigore. Non avevamo dubbi: ma non era questa la domanda. Purtroppo per l’ennesima volta constatiamo come l’Assessore sia andata “fuori tema”: la nostra era una semplice richiesta dell’elenco delle aziende con le quali le aziende controllate/partecipate del Comune intrattengono rapporti commerciali, che ad oggi risultano inquisite o sotto processo: semplicemente questo.

Con la nostra interrogazione volevamo solo sapere – e lo vogliamo ancora- quante e quali sono. I commenti e le prese di posizione politiche le faremo dopo, solo dopo aver ottenuto quanto richiesto.
Nella risposta si dice anche “……si fa presente che il Comune di Vicenza ha, in varie occasioni richiamato l’attenzione delle Soc. AIM Vicenza Spa e Acque Vicentine Spa sul rispetto di quanto disposto dalla Legge 190/2012 e dal D.Lgs. n. 33/2013.” Ci piacerebbe sapere perché il Comune ha dovuto richiamare l’attenzione di AIM e di Acque Vicentine su questi punti. Sorge spontanea la domanda: “Forse perché in passato non hanno rispettato tali disposizioni? Aspettiamo le risposte.

Liliana Zaltron – Movimento 5 Stelle Vicenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *