Vicenza, un concerto di solidarietà con Amatrice

Vicenza – Concerto di beneficenza, a Vicenza, a favore di Amatrice, colpita dal terremoto nell’estate scorsa. Tutto questo, sabato primo aprile, alle 21, nella sala Palladio della Fiera di Vicenza, dove si esibiranno per la causa di solidarietà i “Wit matrix”, la tribute band dei Pink Floyd. L’incasso sarà destinato all’acquisto di un mezzo per il trasporto delle persone con disabilità e degli anziani della città reatina. L’evento, organizzato da Croce Verde Vicenza con il patrocinio del Comune di Vicenza ed event partner Radio Vicenza, sarà presentato da Elisa Santucci.

Durante il concerto, la Wit Matrix Band proporrà le canzoni storiche che hanno reso la band britannica dei Pink Floyd celebre in tutto il mondo, avvalendosi di una special guest eccezionale come Durga McBroom, vocalist storica del gruppo londinese. Hanno presentato l’iniziativa, questa mattina, a Palazzo Chiericati, il vicesindaco e assessore alla crescita Jacopo Bulgarini d’Elci, il presidente di Croce Verde Vicenza Sebastian Nicolai, il sindaco di Caldogno Nicola Ferronato, Claudio Palliati per il gruppo “Wit matrix” e i coordinatori dell’iniziativa Roberta Vigolo e Fausto Farinea di Croce Verde Vicenza.

Nel corso dell’incontro con la stampa è intervenuto, in diretta telefonica, anche il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, che ha espresso il suo ringraziamento all’amministrazione comunale di Vicenza e all’associazione Croce Verde, per questa iniziativa di grande generosità e solidarietà. L’idea è nata in occasione dell’incontro tra una delegazione di volontari di Croce Verde Vicenza, che si è recata ad Amatrice il 20 e 21 ottobre 2016, e il sindaco Pirozzi. In quel frangente Croce Verde Vicenza ha manifestato il desiderio di essere d’aiuto alle popolazioni terremotate venendo incontro alle esigenze effettive espresse dal primo cittadino.

Il concerto invece è stato reso possibile dalla disponibilità della cover band “Wit matrix” (www.witmatrix.com), con cui l’associazione ha archiviato già due esperienze positive, e all’adesione massiccia delle aziende del territorio e dei privati cittadini che hanno contribuito avvicinando il raggiungimento dell’obiettivo. Il costo del biglietto, che sarà interamente devoluto, come dicevamo, all’acquisto del mezzo di trasporto per persone con disabilità e anziani, è di 20 euro. Si può acquistare presso le prevendite riportate nel sito www.croceverdevicenza.org.

“È doveroso – ha commentato Bulgarini d’Elci – che le amministrazioni locali, anche se geograficamente lontane, si attivino con iniziative di solidarietà come questa, a favore dei connazionali residenti ad Amatrice, colpita dal terremoto lo scorso agosto. Ciò che sottolinea la nostra appartenenza a una nazione è, infatti, l’idea di patrimonio, intesa non solo nella sua dimensione culturale e turistica ma come legame con un lascito del passato, come qualcosa di più della mera somma di individui situati in uno spazio e tempo definiti. Si tratta, infatti, di una ferita alla nostra coscienza che non ci può lasciare indifferenti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *