Vicenza e provincia in breve

Vicenza e provincia in breve

Banche venete, incontro a Vicenza sul ricorso alla Cedu –

Come già riportato qualche giorno fa, domani, sabato 11 marzo, alle 17, al Teatro Astra, in Contrà Barche, a Vicenza, si terrà un incontro pubblico durante il quale il Movimento 5 Stelle illustrerà il ricorso alla Corte europea dei diritti dell’uomo, promosso e finanziato dai consiglieri regionali Veneti e dai parlamentari europei del Movimento 5 Stelle, , affinché vi sia un rimborso totale ai risparmiatori che hanno perso tutto nei crolli della Banca Popolare di Vicenza e di Veneto Banca.

Bassano, si chiude la rassegna “Venerdì storia”

Ultimo appuntamento, questo pomeriggio, con la rassegna “Venerdì: storia. Incontri sul filo della memoria”, ciclo di incontri dedicato agli eventi che hanno segnato la nostra storia, promosso dalla biblioteca civica di Bassano del Grappa, in collaborazione con le associazioni Anpi, Avl e 26 Settembre. Alle ore 17.30 in biblioteca si terrà un incontro, ad ingresso libero, dal titolo “L’altra metà del Risorgimento. Presenze di donne venete” con la partecipazione di Nadia Flippini, docente all’università Ca’ Foscari di Venezia. La studiosa metterà in risalto la presenza delle donne e il loro contributo alla formazione dello stato nazionale. Si trattò di un apporto importante alle lotte e alla creazione dell’identità nazionale, che portò il soggetto femminile per la prima volta sulla scena pubblica, innescando significativi processi di emancipazione. La focalizzazione sulla realtà veneta ne metterà in luce i risvolti e le ricadute specifiche nella storia delle donne, tematizzando interconnessioni impreviste. Agli studenti che parteciperanno verrà rilasciato un attestato di partecipazione valido ai fini dell’attribuzione del credito formativo.

Vitaliano Trevisan presenta “Works” a Marano

Questa sera, nell’ambito della rassegna “Non ci resta che leggere” organizzata dal Comune di Marano Vicentino, Vitaliano Trevisan presenterà il suo ultimo libro “Works”, all’auditorium comunale di Marano Vicentino, in via Marconi, alle  21. Lo scrittore, nato a Sandrigo, accompagnato da Fabio Giaretta, parlerà del suo volume, edito nel 2016, nel quale racconta sé stesso e il proprio paese attraverso la chiave del lavoro. Trevisan racconta gli anni settanta schiacciati tra politica ed eroina, cui sembra essere sopravvissuto quasi per caso, la storia di un matrimonio e della sua fine, le contraddizioni del mondo della cultura e la sofferenza psichica, il percorso pieno di deragliamenti di un ragazzo destinato a fare lo scrittore.

Bassano, modifiche alla viabilità per lavori sul Ponte

Con l’avvio del cantiere per i lavori di ripristino e di consolidamento del Ponte degli Alpini di Bassano del Grappa, la viabilità nelle vie Angarano e Pusterla subirà alcune modifiche, per permettere all’impresa che eseguirà l’intervento di accedere con mezzi e macchinari all’area di cantiere. In particolare, a partire da lunedì 13 marzo e per tutta la durata dei lavori, verrà istituito il doppio senso di circolazione in via Angarano, dal civico 54 al Ponte degli Alpini, con circolazione dei veicoli regolata con movieri, per i soli mezzi d’opera inerenti ai lavori, che sarà attivo tutti i giorni, dalle 6 alle 22, con esclusione dei giorni ed orari nei quali vengono svolti eventi quali manifestazioni, spettacoli, raduni o altro. Nello stesso periodo verrà anche istituito il divieto di sosta in via Pusterla, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, nel tratto compreso tra l’incrocio della stessa con salita Margnan ed il fronte nord del passaggio coperto di via Pusterla.

Il cammino del popolo veneto fa tappa a Montecchio

Anche quest’anno la manifestazione “Da San Marco a San Marco – Il cammino del popolo veneto” farà tappa a Montecchio Maggiore. L’appuntamento è per domenica 12, dalle 12 alle 12.30, in Piazza Marconi, dove giungerà la staffetta dell’iniziativa creata dall’associazione San Marco Evangelista e patrocinata dal Comune di Montecchio Maggiore. “Da San Marco a San Marco” intende promuovere e valorizzare la fede, la cultura, la lingua e la memoria storica del popolo veneto attraverso un cammino, che ha il popolo veneto come grande protagonista, partito dalla chiesa di San Marco Evangelista a Pai di Torri del Benaco, sul lago di Garda e, dopo circa 190 km, arriverà alla basilica di San Marco Evangelista a Venezia. Nel corso della sosta in piazza Marconi verrà piantato un tiglio, pianta sacra per gli antichi veneti, nell’area verde a ridosso dell’attraversamento pedonale della canonica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *