Vicenza, c’è Psychiatric Circus, show della follia

Vicenza – Da giovedì 30 marzo a martedì 11 aprile ci sarà un circo piuttosto particolare a Vicenza, negli spazi del Foro Boario. Si tratta di Psychiatric Circus, spettacolo di circo-teatro, in chiave horror, che racconta le vicende del manicomio di Bergen. Ideato dalla famiglia circense Bellucci-Medini è un evento che si propone tra il folle e il divertente, con artisti che porteranno in scena giochi di incastri tra acrobatica al suolo e al trampolino, verticalismo, fachirismo, contorsionismo, manipolazione, fantasismo e folle comicità.

Lo spettacolo è ambientato negli anni cinquanta e racconta la vita all’interno del manicomio cattolico di Bergen, in Germania, gestito da Padre Josef, dottore e direttore, e dalle sue fedeli suore. Ispirato alle suggestioni del Cirque du Soleil, viene definito un evento psicotico, un viaggio nella follia, un luogo in cui il senso delle cose è totalmente capovolto.

“Si tratta di uno spettacolo dalle tinte forti – spiegano gli organizzatori – che racconta, con il filtro dell’arte, quello che purtroppo è realmente accaduto nei manicomi. Il nostro intento non è la riflessione profonda, ma coinvolgere il pubblico e soprattutto divertire, traendo ispirazione dai più celebri horror della storia del cinema e da serie televisive come American Horror Story”.

Per i suoi contenuti forti, lo spettacolo è vietato ai minori di 14 anni. Lo show ha già fatto attivo molte tappe  di un tour che lo sta portando in tutta Italia. Dopo quella di Vicenza, la prossima sarà a Verona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *