Breaking News
Il torrente Poscola, a Trissino
Il torrente Poscola, a Trissino

Pfas, microrganismi per ripulire l’acqua?

Venezia – Microrganismi che sarebbero in grado di ripulire acqua e territorio dalla contaminazione da Pfas. Lo farebbero di fatto mangiando queste sostanze, e sarebbe una soluzione dai contorni naturali, efficace e senza rischi. Questo almeno secondo la proposta fatta ieri dai consiglieri regionali veneti del Movimento Cinque Stelle Jacopo Berti, Erika Baldin, Simone Scarabel e Manuel Brusco che per illustrarla, durante un incontro con la stampa a Venezia, hanno dato la parola, in teleconferenza via Skype, al biologo Domenico Prisa.

Da un primo test di laboratorio sembra che i microrganismi impiegati abbiano abbattuto la concentrazione di Pfas nell’acqua utilizzata e sarebbero efficaci allo stesso modo per altri inquinanti, come i metalli pesanti. I pentastellati a questo punto ci credono e chiedono alla Regione del Veneto di percorrere questa strada e sperimentare la tecnologia.

Molto interesse è stato subito dimostrato dalla Miteni, la ditta di Trissino ritenuta la principale responsabile dell’inquinamento da Pfas nel territorio veneto. L’azienda è stata tra i primi ad intervenire commentando positivamente l’idea lanciata dai consiglieri a cinque stelle “di utilizzare microorganismi per la demolizione delle molecole perfuoroalchiliche”. Miteni dunque si dichiara “disponibile a partecipare alla sperimentazione scientifica di questa soluzione, mettendo a disposizione i terreni, le acque, il proprio laboratorio di ricerca”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *