Breaking News

Marostica, marijuana in casa. Arrestato per spaccio

Marostica – Un uomo è stato arrestato ieri per spaccio di sostanze stupefacenti, a Marostica. Sono stati i carabinieri a mettere le manette ai polsi di Carlo Stropparo, un veronese di 42 anni, che ora si trova agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida, in programma domani mattina. Già da qualche tempo, all’orecchio dei militari marosticensi, era giunta una voce secondo la quale c’era la possibilità che l’uomo, pregiudicato per reati simili, avesse ripreso l’attività di spaccio.

Carlo Stropparo
Carlo Stropparo

Subito sono cominciati gli accertamenti dei militari che, anche da fonti informative, hanno avuto conferma di movimenti sospetti nei pressi dell’abitazione del 42enne. E ieri, martedì 28 marzo, c’è stata la svolta. Un cittadino ha infatti affermato di aver visto Stropparo entrare ed uscire da un locale adibito a cantina e magazzino che i carabinieri, in seguito ad una verifica, hanno scoperto essere nella disponibilità dell’uomo. In seguito ad un primo accertamento eseguito in quel locale i militari hanno trovato 13 grammi di marijuana.

Questo ha fatto nascere nei militari l’idea che Stropparo potesse detenere dell’altra sostanza stupefacente in casa e così hanno organizzato un blitz. Entrati nell’abitazione, fin da subito, l’attenzione dei militari si è concentrata su un ripostiglio chiuso a chiave, all’interno del quale sono stati trovati circa un etto di marijuana, un bilancino di precisione ed un coltello. Tutto il materiale è stato sequestrato.

Continuando la perquisizione, inoltre, gli uomini dell’arma hanno rinvenuto 43 paia di guanti di marca Dainese. Visto che della loro provenienza Stropparo non avrebbe saputo fornire precise indicazioni, l’uomo verrà anche denunciato per ricettazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *