Breaking News

Marano, si fondono i gruppi consiliari di minoranza

Marano Vicentino – Ci sono novità nel consiglio comunale di Marano Vicentino. Nasce infatti, nella minoranza, un nuovo gruppo consiliare dalla fusione di “Noi di Marano” e “Progetto veneto per Marano”, vale a dire i due gruppi attualmente all’opposizione. Sarà composto dall’attuale capogruppo di “Noi di Marano”, Erik Umberto Pretto, e con lui da Maurizio Cavedon. Si aggiunge Ilario Pietribiasi, capogruppo ed unico consigliere di “Progetto veneto per Marano”.

“In forza del lungo e costruttivo percorso politico compiuto assieme – scrivono i tre consiglieri in una nota in cui annunciano la fusione -, abbiamo comunicato al segretario comunale di Marano Vicentino di costituire un nuovo gruppo consiliare, derivante dalla fusione dei due precedenti”. La nuova compagine della minoranza consiliare è stata chiamata “Noi di Marano – Progetto veneto”ed il capogruppo consiliare è Erik Pretto.

“Con questa azione – continua la nota -, i consiglieri comunali di minoranza intendono ufficializzare la loro concordia nel voler condurre assieme un progetto politico che sia valida alternativa rispetto alla compagine di centro sinistra “Marano bene comune”, attualmente alla guida dell’amministrazione comunale maranese. Per troppo tempo sul nostro paese sono stati riversati fiumi di vane parole. Crediamo che Marano Vicentino meriti di più”.

“Siamo convinti – concludono i consiglieri di opposizione – che i cittadini maranesi abbiano bisogno di un’amministrazione comunale più pragmatica, che sappia governare meglio la struttura comunale, che sia più vicina alle vere necessità delle persone e meno dedita all’autocelebrazione. In questo momento in cui sembra fin troppo facile rinunciare a darsi da fare direttamente in prima persona, in cui sembra che tutto possa essere delegato ad altri, noi mettiamo a disposizione la nostra esperienza amministrativa a beneficio dei cittadini che abbiano davvero voglia di far cambiare passo al nostro paese”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *