Hockey inline, sconfitta “di rigore” per i Diavoli

Vicenza – Nonostante una buona partenza (2-0 dopo cinque minuti), sabato sera l’Mc Control Diavoli Vicenza non è riuscito ad imporsi sul Ferrara Hockey. Ma al pattinodromo comunale di viale Ferrarin, nella 19esima giornata del campionato del campionato nazionale di hockey inline, serie A1, i ragazzi di coach Alessandro Corso hanno capitolato solo all’ultimo, ai rigori, con Bellini che ha firmato la vittoria (5-6) per gli emiliani.

Come annunciato alla vigilia della gara, quella con Ferrara era per i biancorossi un’occasione importante per mantenere aperta qualche possibilità di recupero per accedere ai play off. Purtroppo però qualche errore nei momenti clou, qualche penalità di troppo e qualche momento di distrazione sono costati i tre punti ed ora il treno per la seconda fase del campionato appare sempre più lontano.

I biancorossi sono scesi in pista determinati e, a differenza delle ultime gare, sono riusciti a portarsi in vantaggio e andare sul 2-0 grazie alle reti di Tagliaro e di Testa. Ferrara ha reagito ed è riuscita ad impattare con Zabbari e Lettera, 2-2, ma prima dell’intervallo i padroni di casa sono passati in vantaggio grazie ad una rete in penalty killing di Testa, 3-2. Nella seconda frazione di gioco, cambio in porta per i vicentini con Pesavento che lascia spazio a Biason, e ancora Diavoli protagonisti e avanti di due lunghezze grazie alla doppietta di Battisti, a segno prima in 4 contro 4 e poi in power play, 5-3. Nel momento più delicato però, i vicentini non hanno saputo chiudere la gara e la penalità fischiata è stata loro fatale. Ferrara, infatti è andata a segno due volte con Bellini, 5-5, autore anche del rigore decisivo, che ha sancito la vittoria degli ospiti per 5-6.

“Il rammarico per il risultato finale – ha dichiarato a fine gara Filippo Pozzan, attaccante dei biancorossi – è davvero tanto: la partita era alla nostra portata, ma nei momenti decisivi abbiamo commesso degli errori che abbiamo pagato. Siamo partiti meglio del solito e siamo andati in vantaggio di due reti. Piano piano, però, Ferrara è cresciuta e sfruttando nostri errori ha ricucito il divario”.

“Soprattutto nel secondo tempo – ha continuato – la partita si è fatta più nervosa e in penalty abbiamo subito il 5-4. Abbiamo cercato di mantenere il vantaggio, ma Ferrara, nell’ultimo assalto, ha trovato la rete del 5 pari. Dopo l’over time, la roulette dei rigori ha avuto come protagonisti Tagliaro, che ha segnato il terzo rigore per noi e Bellini a segno al primo tentativo e al quinto e decisivo rigore. Ora ci rimangono due partite: la trasferta a Piacenza e Cittadella in casa, dopo un turno di riposo. La voglia di riscatto è forte: ci servirà per queste ultime due gare”.

Vicenza: Biason, Pesavento, Pezzetta, De Lorenzi, Pozzan, Bortoluzzi, Rigoni A., Bettello Maran , Raccanelli M., Serembe, Mariai, Raccanelli A., Testa, Battisti, Tagliaro.

Ferrara: Dal Ben, Ferrioli, Caselli, Lilli, Pazzaglia, Gaved, Guandalini, Dervaric, Pasti, Lettera N., Zabbari, Bellini M., Mazzarool.

Reti. Pt: 1.43 Tagliaro (V), 5.29 Testa (V), 14.24 Zabbari (F), 16.33 Lettera (F), 20.32 Testa (V). St: 32.11 Lettera (F), 32.31 Battisti (V), 33.23 Battisti (V), 38.51 Bellini (F), 48.21 Bellini (F); 
55.00 Bellini (F)

Ecco gli altri risultati della 19esima giornata:

  • Padova – Milano 2-7
  • Verona – Cittadella 6-4
  • Monleale – Piacenza 11-4
  • Roma – Asiago 3-4

Classifica: Milano 50, Monleale e Verona 41, Cittadella 40, Asiago 27, Ferrara 23, Padova 22, Forlì 19, Vicenza 14, Piacenza 5, Roma 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *