sabato , 19 Giugno 2021

Bassano, più controlli nel quartiere Firenze

Bassano del Grappa – Più controlli e una unità mobile di prossimità, nel quartiere Firenze, di Bassano del Grappa, per cercare di risolvere la pesante situazione di degrado che si è venuta a creare in quella zona, soprattutto negli ultimi tempi.

Oggi pomeriggio, nell’ufficio dell’assessore alla sicurezza Angelo Vernillo, si è tenuto un incontro, al quale hanno preso parte anche i rappresentanti della polizia locale, delle forze dell’ordine, del Serd, Servizio dipendenze dell’azienda sanitaria, e le assistenti sociali del Comune, per studiare alcune azioni concrete da mettere subito in atto per il monitoraggio della zona e delle persone che si sono rese protagoniste degli episodi segnalati dalla cittadinanza.

“In questi giorni – ha premesso Vernillo – avevamo già intensificato i passaggi dei nostri agenti nella zona, per essere presenti e a disposizione dei cittadini e per monitorare situazioni di eventuale pericolo. Ora abbiamo deciso di potenziarli ancora di più, anche in collaborazione anche con le altre forze dell’ordine”.

“In via del tutto straordinaria, inoltre, – ha continuato – a partire da lunedì l’unità mobile di prossimità del Comando di polizia locale sarà collocata ogni giorno nel quartiere Firenze in una fascia oraria pomeridiana, per essere così da essere presente sul posto in caso di necessità, ma anche per dialogare con i residenti”.

Per quanto riguarda l’azienda sanitaria, ci sarà una valutazione sulla presa in carico di alcune delle persone che sarebbero responsabili della situazione creatasi nella zona, mentre l’Amministrazione comunale chiederà un incontro con i responsabili del supermercato che si trova nelle vicinanze.

“Nel frattempo – ha concluso Vernillo – abbiamo chiesto alle autorità preposte l’allontanamento per quei soggetti, non residenti a Bassano, per i quali sussistano i presupposti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità