Provinciavicenzareport

Arzignano, restituita la bandiera rubata sabato

Arzignano – Meno di tre giorni. E’ questo il tempo che è servito ai carabinieri e alla polizia locale di Arzignano per individuare i responsabili dei vergognosi atti di vandalismo compiuti, nella notte tra sabato 11 e domenica 12 marzo, nel centro storico della città, precisamente nelle piazze Guglielmo Marconi, Valmaden, Libertà, come pure in via Grifo e vicolo Rizzetti. Fondamentali le immagini registrate dalle telecamere di sicurezza, pubbliche e private, dislocate nei dintorni dell’area oggetto dei danneggiamenti.

La città è così tornata in possesso della bandiera rubata dal pennone di Piazza Marconi. Ignoti, infatti, avevano reciso il cavo e l’avevano asportata, oltre ad aver danneggiato fioriere e tavolini, rovesciato scooter e divelto un cestino dei rifiuti. A riconsegnare la bandiera della Repubblica Italiana rubata sono stati,nel tardo pomeriggio di oggi, i carabinieri di Arzignano.

“Sulle indagini, che sono tuttora in corso – ha sottolineato il sindaco di Arzignano, Giorgio Gentilin – sono tenuto a mantenere il più stretto riserbo, ma posso annunciare alla cittadinanza che chiarezza, su questo increscioso episodio è stata fatta. E’ massima, inoltre, la soddisfazione per l’efficienza e per la velocità con la quale i carabinieri e la polizia locale, nel volgere di poche ore, avevano già individuato la giusta pista da seguire”.

Articoli correlati

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button