Un'immagine emblematica di cosa sia la mafia: la strage di Capaci, in cui perse la vita il giudice Falcone
Un'immagine emblematica di cosa sia la mafia: la strage di Capaci, in cui perse la vita il giudice Falcone

Giornata per le vittime delle mafie anche a Vicenza

Vicenza – Domani, 21 marzo, è la Giornata regionale della memoria e dell’impegno, in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Sarà celebrata anche a  Vicenza, a partire dalle 9, presso il Teatro Comunale, in un evento realizzato dalla Regione del Veneto e dalla associazione Avviso Pubblico, con il patrocinio del Comune di Vicenza e la collaborazione di Libera Veneto, che avviva a conclusione di un progetto che ha coinvolto oltre 600 studenti provenienti da 14 scuole del territorio regionale.

Nel corso della giornata i giovani presenteranno i lavori che hanno realizzato durante il progetto. Verrà poi attribuito il “Premio legalità e sicurezza 2017” a undici operatori veneti che si sono distinti nel campo del contrasto alle mafie, all’usura, alle truffe verso gli anziani e per la tutela del made in Italy. Ospite d’onore sarà il magistrato Giovanni Russo, procuratore aggiunto della Direzione nazionale antimafia. Saranno inoltre presenti il sindaco di Vicenza, Achille Variati, il presidente del consiglio regionale Roberto Ciambetti, Andrea Cereser, coordinatore regionale di Avviso Pubblico; Lorenzo Cattelan, rappresentante di Libera Vicenza.

A seguire verranno letti i nomi delle vittime innocenti delle mafie. La fine dell’evento è prevista per le ore 13,30. Nella stessa giornata sarà celebrerà in ogni parte d’Italia ma anche i vari luoghi dell’Europa e dell’America Latina . La “piazza” principale quest’anno sarà Locri ma sono oltre 4000 i luoghi dove verranno letti i nomi di tutte le vittime. Tra questi luoghi c’è anche piazza Brà, a Verona, dove è in programma la lettura dei nomi delle oltre 900 vittime innocenti delle mafie, collegata alla giornata di Vicenza attraverso un ideale “ponte della memoria”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *