Breaking News
Una veduta di Sarcedo (Foto da: www.cavallimarini.it/)
Una veduta di Sarcedo (Foto da: www.cavallimarini.it)

50 profughi a Sarcedo. Il sindaco: “Un’ingiustizia”

Sarcedo – Una cinquantina di richiedenti asilo dovrebbe essere ospitata in un fabbricato privato di Sarcedo, in via primo Maggio, lungo la nuova Gasparona, e sarebbe anche già stato sottoscritto un accordo tra il proprietario del fabbricato e la cooperativa sociale Aurora, che si occuperebbe della gestione.

Questo è quanto il prefetto di Vicenza, Umberto Guidato, ha comunicato ieri al sindaco di Sarcedo, Luca Cortese. Come già avvenuto in passato in altri comuni, di questa decisione il primo cittadino è stato informato solo a cose fatte, una scelta calata dall’alto, senza possibilità, per l’amministrazione comunale, di dire la sua.

Ed è proprio per questo motivo che Cortese, contrario a questa imposizione, parla di una ingiustizia. “Le scelte statali – si legge infatti in una nota del municipio sarcedense – vanno ponderate e condivise con chi amministra il territorio a livello locale in uno spirito di leale collaborazione. Chi meglio del sindaco conosce e sa tutelare gli interessi ed i bisogni della comunità che rappresenta? Il business creato intorno all’accoglienza dei rifugiati non è più solo sulle spalle dello Stato ma va a gravare sui Comuni e sui cittadini che non hanno la forza per accettare e gestire questo tipo di situazioni”.

A suo tempo, il comune di Sarcedo, città di circa 5.200 abitanti, firmò il protocollo d’intesa e si impegnò nell’accoglienza diffusa, che prevedeva di ospitare uno o due immigrati ogni mille abitanti. Ad oggi ne sono stati accolti sette. “Ma riteniamo – continua la nota – che sistemare un notevole numero di persone in uno spazio ristretto, senza alcuna possibilità di progetti personalizzati volti a dare dignità alla persona stessa, sia fallimentare e comprometta un già precario equilibrio territoriale rischiando in tal modo di vanificare il lavoro fatto in ambito sociale per tutti i residenti di Sarcedo”.

Per cercare di fare luce sulla faccenda, domani la giunta comunale incontrerà il Prefetto e poi i cittadini di Sarcedo verranno informati sulle iniziative che l’amministrazione deciderà di intraprendere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *