Breaking News

Un valzer delle poltrone a Marano Vicentino?

Marano Vicentino – “La lista civica Noi di Marano apprende con stupore la notizia dell’ennesima prevaricazione del sindaco Piera Moro che, a soli tre mesi dalla scadenza naturale del suo mandato e dalle elezioni amministrative, ha nominato un nuovo presidente della Mostra artigianato Alto Vicentino, nella persona di Roberto Benazzoli, senza consentire al consiglio comunale di esprimersi sulle possibili candidature. Già nel gennaio 2013 avevamo richiamato il sindaco, fin troppo abituato ad utilizzare il suo ruolo istituzionale a proprio uso e consumo, in merito all’improvvisa nomina, a presidente della Mostra artigianato, di Paolo Tracanzan, già coordinatore del circolo Pd di Marano Vicentino e organizzatore, di fatto, della campagna elettorale della lista civica Marano Bene Comune. Una nomina che sembrava tanto un premio politico a Tracanzan”.

E’ il duro intervento con cui l’opposizione consiliare della lista Noi di Marano attacca di nuovo il sindaco Piera Moro, parlando senza mezzi termini di un valzer delle poltrone che sarebbe in atto in una delicata fase come quella pre elettorale. Marano è infatti uno di quei comuni del vicentino che quest’anno, probabilmente in  maggio (la data non è ancora stata fissata), andrà alle urne per rinnovare la propria amministrazione comunale.

“Come già accaduto quattro anni fa – continua il gruppo di opposizione -, Piera Moro, pur potendo tecnicamente usare il suo ruolo per compiere tale nomina in totale libertà, ha svilito e calpestato il ruolo del consiglio comunale, sorpassando la passata tradizione di condividere la decisione su questa importante nomina con i consiglieri comunali. È forse questa la condivisione e la partecipazione tanto sbandierata dal cerchio magico del sindaco?

“Riteniamo scorretto – conclude Noi di Marano – che il sindaco abbia deciso autonomamente, senza darne prima notizia ai capigruppo consiliari, di procedere con la sostituzione del presidente della Mostra artigianato a pochi mesi dalla sua già annunciata dipartita politica. Siamo convinti che la nomina del nuovo presidente debba essere attentamente valutata dal nuovo sindaco, che dovrà sentirsi libero di confermarla o meno. A questo punto, ci sovviene però un legittimo dubbio: sarà forse Paolo Tracanzan la giovane leva preparata da Piera Moro per la successione alla carica di primo cittadino?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *