Thiene, un arresto per il furto alla gioielleria Stella

Thiene – Questa mattina, i carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Thiene, a conclusione di un’attività d’indagine, hanno denunciato a piede libero, per furto aggravato, un giovane di 23 anni, marocchino, le cui iniziali sono S.A., in Italia senza fissa dimora ma regolare con permesso soggiorno, celibe, in attesa occupazione, gravato da precedenti per reati contro il patrimonio.

Il giovane, il 9 luglio scorso, durante la notte, verso le 3.30, dopo aver praticato un foro del diametro di 20 centimetri circa nella vetrina espositiva della gioielleria “Stella” di Thiene, in Corso Garibaldi, aveva portato via orologi e preziosi vari, per un valore complessivo di più di cinquemila euro, per altro ferendosi ad un braccio.

Le tracce papillari ed ematiche, repertate dai carabinieri durante il sopralluogo e successivamente sottoposte ad accertamenti presso il polo di dattiloscopia giudiziaria del Comando provinciale Carabinieri di Verona, hanno consentito di raccogliere inconfutabili elementi di colpevolezza a carico del marocchino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità