Incendio in un magazzino. Proprietario muore d’infarto

Vicenza – Ha avuto un tragico epilogo, ieri sera, intorno alle 21, un incendio che è divampato all’interno di capannone di viale delle Fornaci, a Vicenza. I vigili del fuoco, intervenuti subito con due automezzi, sono riusciti a spegnere rapidamente le fiamme che, all’interno del magazzino, bruciavano materiale infiammabile. Hanno anche subito chiamato il proprietario del materiale contenuto nel capannone, proprietario che però, dopo aver visto cosa era successo, è stato colto da malore, probabilmente un infarti, ed è morto.

Nel magazzino andato a fuco c’erano dei pallet  contenenti prodotti per l’igiene intima, unico materiale depositato all’interno del magazzino. Dopo aver avuto ragione delle fiamme i pompieri hanno aerato i locali tramite con motoventilatori ripristinando la sicurezza del luogo. A quel punto è giunto sul posto il probabile proprietario del materiale, individuato dalla polizia di stato tramite dei documenti di fatturazioni trovati all’interno dei bancali.

L’uomo, un 74enne, ha chiesto di vedere i prodotti e dopo aver esaminato il materiale, mentre si accingeva a uscire, si è accasciato a terra. E’ stato subito soccorso dai vigili del fuoco che hanno effettuato  manovre di rianimazione cardio polmonare. Allertato anche il 118, gli operatori sanitari sono giunti sul posto con l’automedica ma, nonostante i soccorsi all’imprenditore siano andati avanti per diverso tempo, il medico non ha poi potuto far altro che constatarne la morte. Si indaga adesso per capire le cause del rogo, sopratutto se si tratta di un incendio di origine dolosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità