Breaking News

Cappelletti (M5S): “Solidali con i giudici onorari”

Roma – Dal senatore del Movimento Cinque Stelle Enrico Cappelletti, riceviamo e pubblichiamo

*****

Vorrei esprimere la mia solidarietà ai giudici onorari in astensione dal lavoro in questi giorni, per protesta contro l’inaccettabile situazione di lavoro precario che affligge la categoria; sostengo la loro battaglia contro la riforma che il governo intende approvare in forza della legge delega 57/2016, legge che ricordo essere stata approvata in Parlamento in virtù di una delega che il governo ha fatto… a se stesso, esautorando di fatto il Parlamento di ogni funzione. Questa legge non ha fatto altro che istituzionalizzare il lavoro precario nel compartimento della giustizia.

La maggioranza che governa il Paese passerà alla storia per le politiche del lavoro sbagliate che hanno portato precariato e disoccupazione ai massimi livelli. I magistrati onorari proprio perché svolgono un lavoro indispensabile alla macchina della giustizia, devono avere diritto alla continuità del rapporto e ad un trattamento economico, previdenziale e assistenziale adeguato. Questo allo scopo di garantire una gestione del “servizio giustizia” per i cittadini che sia veloce ma anche giusto, accurato e professionale.

Perdere il capitale umano di esperienze decennali accumulate da migliaia di giudici, significherebbe dare il colpo di grazia ad una amministrazione della giustizia già viziata da inefficienze e mal funzionamenti, per di più legati alla mancanza di personale. Pertanto, esprimo la mia vicinanza a questa battaglia per i diritti, non solo dei magistrati onorari ma di tutti i cittadini a cui sta a cuore il buon funzionamento della giustizia nel nostro Paese

Senatore Enrico Cappelletti – Movimento 5 Stelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *