Un chilo di marijuana e 2000 piantine. Due arresti

Bassano del Grappa – Due bassanesi sono stati arrestati oggi, dalla Polizia di Stato, nell’ambito di una ampia attività di indagine a contrasto dello spaccio di stupefacenti. I due sono Gianluca Galvan, di 45 anni, e Romeo Marcolin, di 47 anni. Particolarmente noto in città è il primo, essendo al momento il gestore del bar del Monte Crocetta, che è di proprietà comunale.

Nelle perquisizioni domiciliari che hanno riguardato i due, e che concludevano lunghe indagini svolte negli ultimi mesi, la polizia ha trovato in tutto un chilo di marijuana, già divisa in buste pronte per la vendita, e duemila piantine di cannabis coltivate in sei serre. I due sono stati accusati di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Ora si trovano agli arresti domiciliari.

E sulla vicenda, essendo uno degli arrestati il gestore temporaneo di un esercizio commerciale di proprietà comunale, è intervenuto anche il sindaco di Bassano, Riccardo Poletto, esprimendo “sconcerto e condanna per quanto si è palesato in un ambiente di proprietà comunale, la cui gestione sarà riassegnata quanto prima attraverso un bando pubblico. L’amministrazione comunale – ha aggiunto il sindaco – sta anche valutando concretamente la possibilità di costituirsi parte civile nei confronti dei responsabili”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità