Sport

Basket, Schio in Russia dalla capolista Kursk

Schio – È in programma domani, in Russia, la prima delle due fondamentali sfide che chiuderanno la prima fase dell’Eurolega del Beretta Famila Schio. Mercoledì alle 17, infatti, la comitiva arancione calcherà il parquet del Sport Concert Complex Arena per il match contro la Dynamo Kursk, corazzata guidata da coach Lucas Mondelo, che comprende campionesse del calibro delle tre Wnba Nnemkadi Ogwumike, Angel Mccoughtry e Epiphany Prince. Il match, in programma per la tredicesima giornata, la sesta di ritorno, potrà essere seguito collegandosi al canale Youtube della Fiba e a questo link diretto.

Le biancoblù, guidano il gruppo A a punteggio pieno, con un tabellino di marcia che contempla dodici vittorie in altrettante partite. Meno netto, invece, il cammino delle scledensi, che sono incappate in alcuni passi falsi. Ma a parte la sconfitta in trasferta contro le turche del Fenerbahce (77-64 fu il risultato finale), il Beretta non ha mai incassato passivi pesanti. Al PalaRomare, solo per fare un esempio, le russe della Dynamo sono passate di misura, per 75-79, raddrizzando la partita solo negli ultimi otto minuti, visto che alla terza sirena il punteggio premiava, come del resto parziali precedenti, le padrone di casa (57-53).

Sconfitte per un soffio anche nelle gare di andata con Fenerbahce, Praga e Montpellier e, nel girone di ritorno, con Mersin. Ed è forse proprio questo essersi sempre dimostrate all’altezza e capaci di frenare squadre molto competitive, costruite con bugdet superiori, a bruciare molto in questo rush finale della massima competizione europea per club di pallacanestro femminile, ad un passo dal passaggio del turno. Va ricordato, comunque, che per conquistare l’accesso ai quarti di finale, saranno determinanti anche i risultati di Montpellier.

Le francesi e le scledensi, infatti, hanno entrambe 18 punti in classifica, ma gli impegni delle transalpine appaiono molto più abbordabili rispetto a quelli delle italiane. Se a questo si aggiunge che già da un po’ il Beretta è costretto a giocare senza Yacoubou, l’accesso alla seconda fare di Eurolega sembra quasi una “mission impossible”, ma è altrettanto vero che in più di qualche occasione le arancioni sono state protagoniste di importanti colpi di scena.

Ilaria Martini

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button