Breaking News

Il Vicenza perde a Bari. Decide il gol dell’ex Galano

Bari – Un Vicenza che avrebbe meritato di più torna invece sconfitto da Bari in quella che è stata sicuramente la partita degli ex, che erano molti in campo, a cominciare dagli ultimi, tutti per altro decisivi dato che c’è il loro zampino su due dei tre gol del match. Sono De Luca, il nuovo acquisto del Vicenza, che ha servito su un piatto d’argenton la palla gol ad Ebagua per il temporaneo pareggio Biancorosso, e poi Raicevic e Galano, artefici della rete della vittoria barese. Quest’ultimo è l’autore del gol molto bello, con la palla che gli è stata passata di tacco dal montenegrino.

A parte gli ex comunque, la partita è stata abbastanza strana. Grigia, quasi noiosa per i primi 40 minuti, si è infiammata improvvisamente nelle ultime fasi del primo tempo, con una occasione clamorosa mancata dal Vicenza e il rovesciamento di fronte che ha portato al vantaggio del Bari.

Decisamente migliore il secondo tempo, con più occasioni da gol, più gioco e più individualità mostrate. Il Vicenza si è illuso di portare a casa almeno un punto da una partiuta che aveva preso una brutta piega, ed invece è arrivata un’altra beffa, firmata proprio da un giocatore che è comunque rimasto nel cuore dei tifosi e che è stato certo un peccato l’avervi rinunciato. Apprezzato anche il gesto di Galano, che non ha esultato dopo il gol. Sì, è proprio un peccato che sia andato via. In bocca al lupo comunque, se lo merita.

La partita minuto per minuto

_________________________________

Bari: Micai, Sabelli, Tonucci, Capradossi, Morleo, Basha, Salzano, Parigini, Brienza, Furlan, Floro Flores. A disposizione Gori, Macek, Daprelà, Suagher, Fedele, Greco, Maniero, Galano, Raicevic. Allenatore Colantuono

Vicenza: Benussi, Zaccardo, Adejo, Esposito, Pucino, Rizzo, Gucher, Orlando, Bellomo, Giacomelli, Ebagua. A disposizione Vigorito, Bianchi, Bogdan, Barbosa, Doumbia, Zivkov, Vita, De Luca, Cernigoi. Allenatore Bisoli

___________________________________

Partiti!

Si gioca in una bella serata a Bari, quasi primaverile, di fronte a circa 15 mila spettatori. Bari, quanto a presenza di pubblico, è la piazza più importante del calcio di serie B.

2’ Buona partenza del Vicenza, che ha un atteggiamento propositivo, grintoso e privo di timori reverenziali…

4’ primo cartellino giallo della partita per il barese Sabelli, per un fallo, per altro inutile, ai danni di Giacomelli

Sembra comunque che la partita sia inuziata con un po’ di frizione tra Sabelli e Giacomelli…

7’ Si fa vivo sotto porta del Vicenza il Bari, con una azione pericolosa di Furlan e Parigini. Quest’ultimo però non riesce a concludere, dopo essersi portato a due passi da Benussi

8’ Rovesciamento di fronte: il Vicenza ci prova, ma Ebagua non riesce a controllare

13’ Fase concitata, con il Bari sotto la porta biancorossa… Qualche istante prima c’era stato un buon intervento difensivo di Gucher. Anche Adejo è un ottimo baluardo in difesa

16’ Problemi alla caviglia per il portiere biancorosso Benussi

20’ Partita abbastanza priva di spunti particolari, certamente senza alcuna vera occasione da gol fino ad ora…

22′ Buona azione del Vicenza, soprattutto di Bellomo, che tenta anche il tiro dalla distanza (molta distanza) ma non ci sono preoccupazioni per Micai

24′ Ci riprova il Bari, con Salzano che gira di testa u calcio di punizione. Alto sulla traversa

25’ Altro pericolo per il Vicenza, per una azione pericolosa di Brienza che cerca Salzano, anticipato dalla difesa biancorossa

30′ Punizione dal limite per il Bari, per un fallo di Pucino su Salzano. Posizione pericolosa…

31’ Punizione battuta da Floro Flores, alta di poco.

32’ Benussi non ce la fa ed entra Vigorito…

37’ Partita certo non entusiasmante, al limite del noioso…

39’ Succede sempre così… 40 minuti di noia e poi in 20 secondi le due squadre propongono due occasioni da gol e grandi emozioni. E’ stato soprattutto il Vicenza a farlo, con due tentativi per altro, di Orlando e soprattutto di Giacomelli, che ha sfiorato il vantaggio con un bel tiro al volo sul quale respinge, superandosi, Micai. Qualche minuto prima si era reso pericoloso anche il Bari…

43’ GOL DEL BARI … E a gol mancato segue gol subito. E così il Bari, sul rovesciamento di fronte, si porta in vantaggio con Floro Flores, che di testa, in tuffo, gira in gol un cross di Furlan.

45’ Bellomo vicino al pareggio su punizione dal limite, la palla è fuori di poco

3 minuti di recupero

E’ finito il primo tempo

Secondo tempo

Nella ripresa nessuna variazione nelle due formazioni.

1’ A bordo campo alcuni giocatori del Bari si stanno riscaldando. Ci sono tra di loro anche Galano e Raicevic…

2’ Bel tiro dalla distanza di Ebagua, fuori di poco, molto poco…

3’ Cartellino giallo per Salzano, che in una azione d’attacco si complica la vita cercando poi (fallosamente) di riconquistare il pallone

4’ Dolorante Rizzo, dopo lo scontro con Salzano

8’ Punizione da posizione impossibile di Bellomo, che però tira in porta e la traiettoria è insidiosa. Micai respinge con i pugni

13’ Entra in campo Giuseppe De Luca, uno dei tanti ex della partita. Il nuovo acquisto del Vicenza rileva Giacomelli

14’ Bella conclusione di Bellomo parata da Micai, con difficoltà anche perché c’era stata una deviazione… Intanto, entra Galano nelle fila del Bari, al posto di Parigini

19’ Primo pallone toccato da Galano, e sono subito contestazioni. Entra infatti in area assieme a Adejo, contrasto tra i due, palla a Vigorito mentre Galano finisce a terra. L’arbitro di cehe si piò continuare ma i baresi protestano (qualche dubbio c’è)

20′ Ammoniti Bellomo e Tonucci.

21’ Nel Bari esce Salzano ed entra Fedele

22’ Rasoterra pericoloso di Brienza, fuori di poco . E’ un nuovo pericolo corso dal Vicenza in questa partita che si è fatta anche nervosa sul piano agonistico

27’ Ammonito Ebagua per un intervento scomposto su Capradossi

28’ Altro ex che entra in campo. E’ Raicevic, che rileva Floro Flores, ottimo in campo quest’oggi ed anche autore del gol. Esce infatti tra gli applausi del San Nocola

33’ GOL DEL VICENZA. Lo segna Ebagua, imbeccato benissimo da De Luca che batte un calcio di punizione con grande rapidità, beffando la difesa barese

36’  Vicenza che sfiora il colpaccio. Zaccardo raccoglie un cross su punizione e tira da pochi passi, lasciato tutto solo. La difesa barese ha dormito, ma Micai è attento e molto bravo e riesce a deviare.

39’ Bari in avanti ora batte una punizione da molto distante, mischia in area del Vicenza ma tutto si risolve con un nulla di fatto…

40’ GOL DEL BARI. E proprio il gol dell’ex: lo segna Galano su passaggio corto, di tacco, di Raicevic. Galano non esulta, per rispetto della sua ex squadra. Il suo gol è un bel tiro dal limite dell’area, molto angolato, un sinistro secco e preciso. Niente da fare per Vigorito

41’ Cambio nel Vicenza: esce Rizzo ed entra Cernigoi

45’ Rovesciata in area di Ebagua, E’ fuori di molto ma l’azione che l’ha preceduta era stata ben disegnata…

46’ Ancora Raicevic e Galano pericolosi in avanti. Quei due fanno paura…

Sono 5 i minuti di recupero. Forse di più dato che Furlan è a terra con i crampi ed il gioco è fermo

E’ finita. Il Vicenza torna sconfitto da Bari, in una partita nella quale non ha demeritato e che è stata decisa dagli episodi e soprattutto dagli ex, Galano innanzitutto…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *