Il Bassano acciuffa il pareggio con il Sudtirol

Pareggio per 1-1, quest’oggi, per il Bassano, in Alto Adige, sul difficile campo del Sudtirol. Un punto che i giallorossi si portano a casa e del quale, tutto sommato, possono certo essere soddisfatti dato che hanno raggiunto il pareggio in extremis, al 91’, grazie ad un rigore messo dentro da Minesso, dopo una gara sofferta, contro un avversario non facile, e giocando in inferiorità numerica per l’espulsione di Zibert, subentrato a Bianchi, che era rimasto vittima di un infortunio.

Il Bassano ha cominciato la gara con un buon ritmo, determinato ed aggressivo, tanto che ha avuto varie occasioni, la più limpida delle quali è capitata, alla mezz’ora, sui piedi di Maistrello, che ha girato in porta un lancio di Crialese. La palla però è fuori, seppur non di molto. Pochi minuti dopo però la squadra di D’Angelo deve fare i conti prima con l’infortunio di Bianchi e poi con lo scatto d’orgoglio del Sudtirol, i cui giocatori alzano i ritmi e prendono il gioco in mano, rendendosi pericolosi soprattutto con Spagnoli e Fink. Si va comunque al riposo sullo 0-0.

Nella ripresa vi sono fasi alterne, con le due squadre che creano occasioni e rovesciamenti di fronte. Al 60’ gli altoatesini vanno in vantaggio, con un tiro da fuori area forte e preciso di Furlan. Niente da fare per Rossi, e la strada si fa in salita per il Bassano. Poco dopo ci si mette anche l’espulsione di Zibert per proteste ad aggravare la situazione per i veneti, che però non si scoraggiano e continuano a crederci. Riescono anche a rendersi più volte pericolosi ed alla fine sono premiati quando Obodo, nei minuti di recupero, tocca il pallone in area con una mano. L’arbitro non ha dubbi ed indica il dischetto. Minesso, come dicevamo non fallisce ed il risultato si fissa sull’1-1.

FC Südtirol (4-3-1-2): Marcone, Tait (dal 47′ Furlan), Di Nunzio, Bassoli, Sarzi Puttini, Broh, Obodo, Fink, Tulli, Gliozzi, Spagnoli. A disposizione Piz, Riccardi, Lomolino, Torregrossa, Lupoli, Brugger, Packer. Allenatore William Viali

Bassano Virtus (4-3-1-2): Rossi, Formiconi, Pasini, Bizzotto, Crialese, Laurenti (dal 64′ Fabbro), Proietti, Bianchi (dal 36′ Zibert), Minesso, Candido (dal 75′ Grandolfo), Maistrello. A disposizione Bastianoni, Trainotti, Tronco, Soprano, Bortot. Allenatore Luca D’Angelo

Marcatori: 61′ Furlan (S), 91′ Minesso (B) su rigore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *