Breaking News
la vasca a monte del bacino di laminazione di Caldogno, inaugurata nel gennaio 2016
La vasca a monte del bacino di laminazione di Caldogno, inaugurata nel gennaio 2016

Futuri ingegneri in visita al bacino di Caldogno

Il bacino di laminazione di Caldogno, un’opera idraulica pensata per prevenire disastri per alluvioni a Caldogno, Vicenza e dintorni, sarà oggetto giovedì 26 gennaio di un’uscita didattica organizzata dalla facoltà di ingegneria dell’università di Padova. Un cinquantina di studenti, guidati dal professor Paolo Salandin, docente di Costruzioni idrauliche e marittime e di Idrologia, saranno ospiti a partire dalle 9.30 del Comune di Caldogno, in sala consiliare, per assistere ad una presentazione tecnica dell’opera. Seguirà, tra le 11 e le 13, la visita all’area del bacino.

Il giorno dopo, venerdì 27 gennaio, alle 11, presso la sala conferenze delle barchesse di Villa Caldogno, sarà presentato il volume “Archeologia, storia e idraulica. L’area del bacino di laminazione a Caldogno”, edito dalla società archeologica Sap, con il patrocinio dei Comuni di Caldogno e Villaverla e del Consorzio di bonifica Alta pianura veneta.

Interverranno il professor Galdino Pendin, autore del testo sulla storia dell’area, l’ingegner Mascia Gaino, assistente del responsabile unico del procedimento per il bacino di laminazione, e il direttore scientifico dello scavo archeologico per la Sprintendenza archeologica di Verona, Cinzia Rossignoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *