Breaking News

Basket, Schio-Napoli nel secondo turno di Coppa Italia

Anche se questo fine settimana il massimo campionato di basket femminile osserverà un turno di riposo, il Famila Wuber Schio scenderà comunque in campo. Questo perché domenica è in programma il secondo turno della Coppa Italia e le arancioni di coach Mendez dovranno vedersela, al PalaRomare, alle 18, contro la Saces Mapei Givova Dike Napoli.

Per quanto riguarda le altre sfide, che saranno disputate tutte in contemporanea, la capolista Lucca sarà opposta a Torino, Venezia, seconda forza del torneo, si scontrerà con Broni e, per finire, San Martino di Lupari, quarta in classifica al termine del girone di andata, affronterà Ragusa. Per le quattro squadre vincitrici di questa partita secca si spalancheranno le porte delle Final Four, che saranno giocate, in una sede unica, ancora da definire, il 25 e 26 febbraio.

Tornando alle prossime avversarie di Schio, nella trasferta della settima giornata del torneo italiano le arancioblu hanno dato del filo da torcere alle scledensi, che sono riuscite ad imporsi per soli due punti, 68-70, al termine di una gara molto tirata. Fino ad ora la Dike, ha alternato prestazioni ad alto livello, come l’appena ricordato incontro con il Famila o come la vittoria, contro Lucca, alla seconda di andata, ad altre poco convincenti. In quest’ultima categoria si può far rientrare, ad esempio, la partita di domenica scorsa, che ha visto le campane arrancare e poi soccombere, 71-43 è stato il risultato finale, proprio contro le toscane.

Soliti problemi di formazione, per Schio, che affronterà il match senza Yacoubou e in attesa del ritorno in campo di Gatti. Anche coach Nino Molino, però, non avrà a disposizione tutte le atlete. Già da tempo, infatti,  precisamente dall’inizio di ottobre, la play Chiara Pastore è ferma ai box, a causa di un infortunio alla mano. Inoltre un piccolo infortunio alla caviglia ha bloccato sabato scorso anche l’altra playmaker arancioblu, Debora “Pepo” Gonzalez.

Ilaria Martini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *