Sport

Basket, la VelcoFin si arrende alla capolista Bologna

Secondo stop stagionale per la VelcoFin Vicenza, che ieri sera, è stata sconfitta, per 72-50, dalla Matteiplast Bologna, nella dodicesima giornata di andata del girone B di serie A2 di basket femminile. Questa sfida ad alta quota, che ha visto opposte le prime due forze del campionato, si è giocata al PalaCarisbo Cierrebi di Bologna davanti ad un nutrito pubblico, comprendente anche un buon numero di supporter vicentini.

Per quanto riguarda la cronaca, è D’Alie a firmare i primi punti dell’incontro, 2-0, dopo gli errori di Jakovina e di Pegoraro. Vicenza si riscatta con una tripla di Madonna, 2-3. Di Jakovina è il secondo vantaggio della VelcoFin, 4-5. Con un importante break di 11-0, Bologna, ribalta il risultato e si porta avanti per 15-5. Il piazzato di Pieropan fa avanzare il tabellone, ma le padrone di casa continuano ad andare a segno e, alla prima sirena, conducono per 20-9.

In apertura di secondo parziale Ferri accorcia, 20-12, ma le ospiti non sono impeccabili in difesa e Tava firma il +10, 22-12. Pegoraro e Pieropan siglano il -7, 22-15, ma le bolognesi allungano di nuovo, questa volta con un gioco da tre punti di Tassinari, 25-15. Vicenza si rifà sotto, con Jakovina e Pieropan, 25-19, ma le padrone di casa ripristinano le distanze, 29-19. Nei restanti due minuti, prima dell’intervallo lungo, la VelcoFin riesce a riavvicinarsi, 29-26, senza concedere alla Matteiplast la possibilità di replicare.

Nel terzo periodo le biancorosse si portano a -1, 29-28, ma non riescono ad agganciare le avversarie. Le ragazze di coach Paolo Andreoli, infatti, si scrollano di dosso le vicentine, grazie alle giocate di Franceschelli, Tava e Mini, per il 40-30, che diventa +11, 47-36 alla terza sirena.

È di Mini il primo canestro dell’ultima frazione, 50-36. Risponde Madonna, dall’arco, è poi è il turno di  Tava, 52-38. Due liberi di “Tay” valgono il 52-40, ma la tripla di Dall’Aglio ristabilisce il +15, 55-40. Vicenza lima il passivo con Pieropan e Madonna, 57-48, prima che le emiliane rimpolpino il vantaggio con Dall’Aglio, 60-48. Il tempo è tiranno e l’ispirata Mini tocca quota 21 con due personali, 62-50. Bologna ha le mani sulla partita, le stringe Tava con la tripla del 65-50 a meno di tre minuti dalla sirena finale. Spetta a Mini metterla in cassaforte, 67-50, e meritare la standing ovation quando, a 1’05”, Andreoli la chiama in panchina. È di Cadoni l’ultimo canestro di questo big match, 72-50, e alla Velcofin non resta che salutare la capolista.

Bologna: Franceschelli 4, D’Alie 10, Cordisco ne, Occhipinti ne, Tassinari 3, Dall’Aglio 6, Tava 19, Mini 23, Meroni, Cadoni 5, Poletti, Nannucci 2

Vicenza: Diodati, Pegoraro 4, Madonna 10, Caldaro, Stoppa, Jakovina 19, Nicolodi 1, Ferri 4, Cappozzo ne, Pieropan 12

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button