19 punti per Tina Jakovina contro Bologna. Foto di Matthew Smith
19 punti per Tina Jakovina contro Bologna. Foto di Matthew Smith

Basket, la VelcoFin si arrende alla capolista Bologna

Secondo stop stagionale per la VelcoFin Vicenza, che ieri sera, è stata sconfitta, per 72-50, dalla Matteiplast Bologna, nella dodicesima giornata di andata del girone B di serie A2 di basket femminile. Questa sfida ad alta quota, che ha visto opposte le prime due forze del campionato, si è giocata al PalaCarisbo Cierrebi di Bologna davanti ad un nutrito pubblico, comprendente anche un buon numero di supporter vicentini.

Per quanto riguarda la cronaca, è D’Alie a firmare i primi punti dell’incontro, 2-0, dopo gli errori di Jakovina e di Pegoraro. Vicenza si riscatta con una tripla di Madonna, 2-3. Di Jakovina è il secondo vantaggio della VelcoFin, 4-5. Con un importante break di 11-0, Bologna, ribalta il risultato e si porta avanti per 15-5. Il piazzato di Pieropan fa avanzare il tabellone, ma le padrone di casa continuano ad andare a segno e, alla prima sirena, conducono per 20-9.

In apertura di secondo parziale Ferri accorcia, 20-12, ma le ospiti non sono impeccabili in difesa e Tava firma il +10, 22-12. Pegoraro e Pieropan siglano il -7, 22-15, ma le bolognesi allungano di nuovo, questa volta con un gioco da tre punti di Tassinari, 25-15. Vicenza si rifà sotto, con Jakovina e Pieropan, 25-19, ma le padrone di casa ripristinano le distanze, 29-19. Nei restanti due minuti, prima dell’intervallo lungo, la VelcoFin riesce a riavvicinarsi, 29-26, senza concedere alla Matteiplast la possibilità di replicare.

Nel terzo periodo le biancorosse si portano a -1, 29-28, ma non riescono ad agganciare le avversarie. Le ragazze di coach Paolo Andreoli, infatti, si scrollano di dosso le vicentine, grazie alle giocate di Franceschelli, Tava e Mini, per il 40-30, che diventa +11, 47-36 alla terza sirena.

È di Mini il primo canestro dell’ultima frazione, 50-36. Risponde Madonna, dall’arco, è poi è il turno di  Tava, 52-38. Due liberi di “Tay” valgono il 52-40, ma la tripla di Dall’Aglio ristabilisce il +15, 55-40. Vicenza lima il passivo con Pieropan e Madonna, 57-48, prima che le emiliane rimpolpino il vantaggio con Dall’Aglio, 60-48. Il tempo è tiranno e l’ispirata Mini tocca quota 21 con due personali, 62-50. Bologna ha le mani sulla partita, le stringe Tava con la tripla del 65-50 a meno di tre minuti dalla sirena finale. Spetta a Mini metterla in cassaforte, 67-50, e meritare la standing ovation quando, a 1’05”, Andreoli la chiama in panchina. È di Cadoni l’ultimo canestro di questo big match, 72-50, e alla Velcofin non resta che salutare la capolista.

Bologna: Franceschelli 4, D’Alie 10, Cordisco ne, Occhipinti ne, Tassinari 3, Dall’Aglio 6, Tava 19, Mini 23, Meroni, Cadoni 5, Poletti, Nannucci 2

Vicenza: Diodati, Pegoraro 4, Madonna 10, Caldaro, Stoppa, Jakovina 19, Nicolodi 1, Ferri 4, Cappozzo ne, Pieropan 12

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità