Breaking News

Arsiero, ecco lo Sportello energia intercomunale

E’ in programma per domani, martedì 17 gennaio, alle 20.30, presso la sala conferenze del municipio di Arsiero, la seconda serata pubblica di presentazione dello Sportello energia intercomunale promosso da dieci comuni dell’alto vicentino, vale a dire Arsiero, Breganze, Marano Vicentino, Piovene Rocchette, Santorso, Sarcedo, San Vito Leguzzano, Thiene, Tonezza e Zugliano. Lo sportello, che ha iniziato le sue attività la scorsa settimana, ha l’obiettivo di informare i cittadini sulle tecnologie di risparmio energetico, sui costi, sui vantaggi, sugli incentivi disponibili e sui comportamenti virtuosi, con vantaggi per l’ambiente e le tasche delle famiglie.

Aperto ogni giovedì dalle 18.30 alle 20, lo sportello sarà itinerante per venire incontro alle esigenze dei cittadini. Il primo giovedì del mese è aperto a Santorso, presso la Casa del custode di Villa Rossi; il secondo e quarto giovedì a Thiene, all’Urban Center di piazzetta Rossi; il terzo giovedì a Breganze, nella biblioteca comunale “Gabriele Boschiero”.

Oltre allo sportello energia verrà promosso anche un Gruppo d’acquisto solare (G.A.Solare), iniziativa che, puntando all’aggregazione della domanda, consente l’accesso alle tecnologie più efficienti ad un prezzo equo e con maggiori garanzie rispetto a quelle presenti sul mercato. Fotovoltaico, solare termico, pompe di calore e climatizzatori ad alta efficienza saranno l’oggetto del G.A.Solare, tecnologie che possono essere utilizzate in ogni edificio e che consentono l’abbattimento della bolletta energetica e riducono la dipendenza dalle fonti fossili, principale causa dei mutamenti climatici.

Lo serata di presentazione in programma ad Arsiero sarà ospitata nella sala conferenze situata presso l’ala ovest del municipio, da poco arricchita con un impianto audio e video automatizzato che migliora la fruibilità del locale. Per la parte audio, infatti, sono stati posizionati quattro diffusori sonori, per una migliore distribuzione del suono nell’intero locale. Per la parte video, invece, sono stati installati quattro monitor che consentiranno una visione ottimale a tutto il pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *