Breaking News

Un Vicenza incerottato in trasferta a La Spezia

Anticipo della 21esima giornata del campionato di calcio di serie B, domani, per il Vicenza, impegnato in trasferta a La Spezia, in una suggestiva notturna alle 20.30. Il bel tempo di questo periodo e le miti serate dovrebbero fare da buona cornice per la partita, ed anche il morale dovrebbe essere alto tra i biancorossi, reduci da tre vittorie consecutive e protagonisti di un ottimo recupero che li ha posizionati a metà classifica. La nota dolente viene invece dai molti acciacchi di cui soffre la squadra, e questo costringerà mister Bisoli a mettere in campo una formazione rimaneggiata e forse dolente.

Anche il fatto che si tratta di un anticipo del turno di campionato non è stato positivo per una squadra che doveva recuperare le forze. “Per lo Spezia sarà lo stesso ma noi veniamo da un mese terribile – ha ricordato il tecnico nel consueto prepartita con la stampa -. Faremo di necessità virtù, ma avrei voluto due giorni di recupero in più e poter preparare meglio la partita, come abbiamo fatto con il Verona, ad esempio. Dal punto di vista dell’impegno, non ho dubbi che i ragazzi risponderanno bene. Mi preoccupano i molti piccoli acciacchi”.

Come dicevamo infatti il Vicenza presenta una formazione decisamente acciaccata: Adejo non è al 100%, Esposito non è al 100%, Zaccardo non è al 100%, Giacomelli non ha recuperato. Nemmeno Fabinho è convocato a causa di una tallonite. E poi c’è la questione di Benussi. Il portiere oggi si è operato al ginocchio. Era una situazione programmata dato che il giocatore aveva un problema con il quale conviveva da tempo. L’intervento è andato bene, ma per Benussi i tempi di recupero saranno di almeno un mese. Insomma, la squadra domani sera dovrà stringere i denti.

Quanto all’avversario, Bisoli ha ricordato che si tratta di una squadra che “ha qualità immense. L’anno scorso – ha sottolineato il mister biancorosso – è arrivata ai playoff e si è rinforzata. In casa è da temere, il loro campo è difficile e si scivola molto. Chi ha giocato lì ha avuto sempre problemi. Ma mentalmente siamo pronti”.

“Noi – ha poi concluso il tecnico – l’angoscia del risultato l’abbiamo sempre, non conta la classifica che abbiamo: dobbiamo sempre cercare di raggiungere il massimo. In questo periodo abbiamo una delle migliori difese: abbiamo preso solo undici gol, ed in ogni partita abbiamo creato e segnato. C’è stata una crescita importante e sono contento di questi due mesi e mezzo. Rispetto ad altre partite, abbiamo creato meno con il Cittadella, ma è una crescita anche questa perché iniziamo a capire che le partite si giocano sull’episodio”.

La nostra diretta web a partire dalle 20.30

Questi i convocati del Vicenza per la trasferta a La Spezia:

  • Portieri: Dani, Vigorito, Zironelli
  • Difensori: Adejo, Barbosa, Bianchi, Bogdan, Esposito, Pucino, Zaccardo
  • Centrocampisti: Bellomo, Rizzo, Signori, Smith
  • Attaccanti: Cernigoi, Galano, Giacomelli, Orlando, Raicevic, Vita, Zivkov

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *