Breaking News

Vicenza, furto con destrezza sventato in centro

Continuano, a Vicenza, i controlli straordinari dei carabinieri visto l’avvicinarsi delle festività natalizie e la maggior presenza di persone nei negozi e nei mercatini organizzati nei centri cittadini. Ieri, ad esempio, è stata arrestata dai militari del nucleo operativo e radiomobile, con l’accusa di tentato furto con destrezza, Tomova Vana, una bulgara di 44 anni, incensurata.

La donna, sarebbe stata infatti fermata in pieno centro storico, in corso Palladio, subito dopo aver tentato di commettere un furto con destrezza ai danni di una signora di 32 anni, residente a Rosà, che aveva raggiunto il capoluogo berico per fare un po’ di shopping.

Approfittando del fatto che la rosatese era distratta, perché intenta a guardare la vetrina di un negozio, Tomova avrebbe così provato a sfilarle dalla borsa, portata a tracolla, il portafogli contenente circa 180 euro oltre ad alcuni effetti personali. La donna, però, è stata scoperta e fermata con l’aiuto di un’altra persona.

Una pattuglia dei carabinieri, che si trovava a poca distanza dal luogo dove è avvenuto il fatto, è subito giunta sul posto, bloccando la donna, che è stata accompagnata al Comando provinciale in via Muggia. L’arrestata è stata trattenuta in una camera di sicurezza della stazione di Vicenza, in attesa processo con rito direttissimo, che dovrebbe essere celebrato oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *